Rassegna Stampa

Oddo non ci sta: «Nella ripresa meglio noi»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 28-11-2016 - Ore 07:32

|
Oddo non ci sta: «Nella ripresa meglio noi»

LA GAZZETTA DELLO SPORT - ZUCCHELLI - A vedere gli ultimi minuti, sembrava che i 22 punti (19 prima di ieri) di differenza tra Roma e Pescara non ci fossero: la squadra di Spalletti alle corde, quella di Oddo alla ricerca di un pari che, per come si erano messe le cose, sarebbe stato miracoloso. Dal coraggio con cui ha interpretato il 2° tempo dell’Olimpico il Pescara dovrà ripartire da oggi, visto che domenica arriverà il Cagliari e, come ha detto nei giorni scorsi Sebastiani, «inizierà per noi un nuovo campionato». Oddo spera che la reazione avuta contro la Roma, e i due gol segnati fuori casa (prima volta stagionale), siano di buon auspicio: «L’inizio è stato da incubo, poi nella ripresa abbiamo dominato. Ci ritroviamo con un’altra ottima prestazione e l’ennesimo k.o., ma vista la reazione ci credo sempre di più. Anche perché a gennaio interverremo sul mercato». In fondo, nonostante 6 k.o. di fila, il quart’ultimo posto dista solo 3 punti: «Avremmo meritato di più, nonostante un solo centrale di ruolo a disposizione». Chiusura sul caso Manaj: Oddo ha chiarito il perché della mancata convocazione: «Queste cose (la lite con Fiorillo, ndr) tra giovani succedono, ma lui non è Totti o Cannavaro, deve rimettersi in carreggiata».

Fonte: La Gazzetta dello Sport - Zucchelli

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom