Rassegna Stampa

Okaka all'attacco «È inaccettabile» Retromarcia di Firenze e Samp

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 28-07-2014 - Ore 09:34

|
Okaka all'attacco «È inaccettabile» Retromarcia di Firenze e Samp

Politicamente, il caso Tavecchio è chiuso. Lo ha chiuso lo stesso premier Renzi che pure infastidito da quell'espressione sugli stranieri che mangiavano banane, ritenuta «inqualificabile», ha detto che «il governo rispetta l'autonomia dello sport».

L'ultimo attacco al presidente della Lega Dilettanti è arrivato dalla punta della Sampdoria Stefano Okaka, nato a Perugia da genitori nigeriani: «È inaccettabile, scandaloso. Tutto il popolo dovrebbe averlo già convinto a fare un passo indietro». E il presidente della società blucerchiata, Ferrero: «Lavoro per un calcio nuovo e per questo non posso condividere ciò che è stato detto da Tavecchio». Più esplicita la Fiorentina che attraverso il presidente Cognigni scarica lo stesso Tavecchio: «La Fiorentina, fedele ai propri valori etici e civili, alla luce della recente affermazione del signor Tavecchio, ritiene non più sostenibile la sua candidatura».

E nel giorno in cui Demetrio Albertini ha formalizzato la sua candidatura alla presidenza della Federcalcio (presentato il programma con le firme di accredito di Assocalciatori e Assoallenatori), è spuntato l'intervento del medico e scrittore togolese Kossi Komla-Ebri, che con l'ex ministro dell'integrazione Kyenge - che aveva criticato la frase di Tavecchio - ha lavorato per anni in un'associazione di solidarietà. «Il mio amico Carlo è tutto meno che razzista - così in un'intervista all'Ansa -. Sta subendo una gogna mediatica, nella vita contano gli atti compiuti e io garantisco per i suoi, non bisogna dare un peso eccessivo ad un'espressione sbagliata in un discorso che andava in tutt'altro senso». In una mail alla Kyenge, Komla-Ebri ha ricordato l'intervento di Tavecchio - quando era sindaco di Ponte Lambro - nel comune di Afagnan, in Togo, dove era sorta una cooperativa di produzione di conserve.

Oggi Tavecchio e Albertini si troveranno negli studi Sky per la presentazione dei calendari , giovedì saranno ricevuti (separatamente) al Coni da Malagò, infine la volata finale.

Fonte: ilgiornale.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom