Rassegna Stampa

Operazione fascia sinistra. Nel mirino il brasiliano Silva

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 21-06-2014 - Ore 08:47

|
Operazione fascia sinistra. Nel mirino il brasiliano Silva

Operazione terzino sinistro. Nell’ultimo giorno utile per risolvere le comproprietà – la Roma ne aveva in ballo più di trenta – il d.s. giallorosso ha gettato le basi per arrivare a un calciatore che potrebbe risolvere il problema della fascia sinistra: si tratta di Gabriel Silva, giocatore brasiliano dell’Udinese. 

Proprio con la società friulana la Roma doveva discutere due importanti comproprietà, quella di Valerio Verre e Nico Lopez. Il primo è tornato alla base nella Capitale, il secondo è invece andato a titolo definitivo ai bianconeri: una rinuncia, quella romanista, inaspettata e dolorosa, visto che Sabatini sull’uruguaiano ha sempre puntato molto. E allo stesso tempo «sospetta», perché è lecito pensare che per lasciare andare uno dei suoi pupilli, il d.s. romanista abbia ricevuto delle rassicurazioni su altri giocatori della rosa bianconera: visto che la Roma cerca un terzino e Gabriel Silva è un nome sotto osservazione da un po’ di tempo, l’equazione è nata spontaneamente. 

Un altro nome che potrebbe essere finito nei discorsi delle due società è quello di Muriel, che un paio di giorni fa si è fatto ritrarre con indosso una maglia della Roma, ma il suo agente ha smentito: «Non credo – le sue parole – che andrà via da Udine». Sempre per quanto riguarda l’attacco, è circolata con insistenza in alcune radio romane la voce di un accordo tra la Roma e la Fiorentina (30 milioni più il cartellino di Dodò) per l’arrivo in giallorosso di Cuadrado, proprio ieri riscattato dalla società viola per 15 milioni di euro dall’Udinese. Una voce che non è stata confermata né dalla società giallorossa né tantomeno dalla quella viola, che ha pubblicato un comunicato ufficiale in cui smentisce «categoricamente» le voci di un accordo con la Roma. L’agente del colombiano, anzi, ieri era a Monaco a parlare con i dirigenti del Bayern, che sta ingaggiando un duello con il Barcellona per aggiudicarselo: un’asta a cui la Roma non vuole e non può partecipare. 

Sembrano in via di definizione, invece, i problemi riguardo al turco Uçan: il Fenerbahce dovrebbe aver abbassato le sue pretese, andando incontro alla proposta della Roma, che è arrivata a 8,5 milioni per il suo cartellino.

Capitolo comproprietà: detto di Verre e Nico Lopez, Pettinari è stato riscattato dal Crotone (dove andrà in prestito Matteo Ricci) e tornerà a Trigoria insieme a Sini; sono state rinnovate invece quelle di Antei (Sassuolo), Barba (Empoli), Caprari e Politano (Pescara), Stoian (Chievo). D’Alessandro è stato ceduto a titolo definitivo all’Atalanta mentre con il Genoa è stata messa in piedi una doppia operazione: rinnovata per un altro anno la comproprietà di Bertolacci, che tra dodici mesi sarà riscattato dai rossoblù. Percorso inverso per Stefano Sturaro, che rimarrà ancora una stagione a Genova prima di trasferirsi in giallorosso. 

Fonte: corsera (G. Piacentini)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom