Rassegna Stampa

Ora Sabatini blocca Nainggolan

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 10-06-2016 - Ore 08:41

|
Ora Sabatini blocca Nainggolan

IL TEMPO - SERAFINI - Sistemate le prime scadenze attraverso la cessione di Pjanic, adesso parte la seconda parte del piano. Oltre agli obblighi fissati dal fair play finanziario, la Roma continuerà a tenere i conti sotto controllo in vista della chiusura del prossimo bilancio, perché se l'infortunio di Rudiger (prossimo alla cessione al Chelsea) ha costretto ad un inevitabile cambio di strategia, a Trigoria tutti vorrebbero evitare un'altra cessione eccellente. E se Nainggolanstrizza l'occhio al Chelsea in attesa di un adeguamento contrattuale in giallorosso, l'addio del belga non viene al momento considerato dalla società. Per evitarlo Sabatini sta portando avanti le operazioni in esubero come Ljajic (chiesto in Premier League) e Sanabria (su cui si stanno muovendo almeno 3 club in Spagna). Capitolo arrivi: dopo un breve passaggio a Londra, ieri mattina è sbarcato nella capitale van der Wiel, terzino destro prossimo a svincolarsi dal Psg e in cerca dell'offerta migliore per la prossima stagione. Il diesse ha incontrato il ragazzo nel pomeriggio a Trigoria, discutendo sulla richiesta economica dell'ingaggio, facilmente superabile se i giallorossi decidessero di affidarsi ad una soluzione low cost da inserire al fianco di Florenzi. Sabatini però non è convinto e per questo le parti si incontreranno nuovamente per definire in caso un accordo. Sulla corsia opposta, conclusa con l'Empoli la trattativa per Mario Rui, verrà comunque avanzato un nuovo tentativo con il Psg per Digne, nonostante la scarsa volontà registrata dal club parigino di riaprire la discussione. Servirà ulteriore tempo per la ricerca del sostituto di Rudiger: all'interno della folta lista dei candidati compaiono sempre Umtiti (almeno finché il Barcellona non chiuderà la trattativa) Benatia (che spinge per un ritorno a Roma), Juan Jesus, Nacho, mentre scendono le quotazioni di Caceres, ancora alle prese con qualche problema di troppo nel recupero dall'infortunio al tendine d'Achille. Intanto nella mattinata di oggi il tedesco si sottoporrà ad una nuova risonanza magnetica per stabilire l'entità del danno al legamento crociato del ginocchio ed eventuali problematiche collegate. L'intervento è previsto nel pomeriggio.

Fonte: Il Tempo - Serafini

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom