Rassegna Stampa

Palla avvelenata

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 25-02-2014 - Ore 09:34

|
Palla avvelenata

Juventus-Torino rischia di arrivare in Parlamento. Gli errori di Rizzoli, che non ha visto il rigore per i granata e non ha espulso per somma di ammonizioni il bianconero Vidal, oltre allo sdegno dei tifosi ha provocato l’ira del deputato Pd Marco Miccoli: «Sembra di essere di fronte ad una nuova Calciopoli – invoca in una nota il politico – con errori e favoritismi a raffica. Intervenga Renzi: deve verificare e garantire la trasparenza del massimo campionato italiano». È stato un lunedì stile anni 80 nella capitale, sponda romanista: dal gol di Turone al rigore su El Kaddouri i tifosi giallorossi hanno ripercorso anni di torti, incendiando radio e social network con l’elenco dei favori arbitrali fatti quest’anno ai bianconeri: «Sono forti, ma se quando soffrono li aiutano è inutile giocare. Si facessero un torneo tutto per loro», il senso delle lamentale al netto degli insulti. Rabbia che è figlia della frustrazione: nelle stagioni passate con 57 punti in 24 giornate (i giallorossi devono recuperare il match col Parma) la Roma sarebbe stata prima – spesso con distacco – in nove campionati su dieci. Per il designatore Braschi, però, Rizzoli è da assolvere: «In campo il rigore non si poteva vedere, lo stesso Ventura se n’è accorto soltanto dalle riprese a fine gara. Si è visto che era rigore solo da un’immagine di una telecamera. Rizzoli era messo bene in campo, così come l’arbitro di porta Calvarese».

Braschi e il presidente dell’Aia Nicchi se la prendono con la tv: «Può aiutare solo in occasione del gol-non gol oppure quando un fallo è commesso fuori o dentro area – precisano - poi, sul campo, in tutte le altre decide l’arbitro. Che certe situazioni non le può vedere. Vogliamo che il calcio sia degli uomini o della tv?». Nel mirino dei romanisti anche l’atteggiamento giudicato remissivo del Torino che, però, ieri si è fatto sentire: «Gli errori sono stati evidenti – ha detto il presidente Cairo – siamo stati penalizzati. Rizzoli ha arbitrato una finale l’anno scorso e va ai mondiali, tra l’altro era coadiuvato da arbitri importanti eppure è andata così».

Il capitano granata Glik ha ritwittato la foto del rigore, mentre Meggiorini cinguetta: «La forza della Juve spesso è il cosiddetto 12˚ uomo in campo…appunto, in campo, xché mica sono i tifosi della Juve! ». Poi, però, cancella il tweet. Non solo Juve-Toro- Roma. Ad avvelenare il campionato anche le proteste dell’Inter per il rigore, «clamoroso » secondo Mazzarri, non dato a Icardi nel match pareggiato 1-1 col Cagliari. L’Inter, ancora a secco di penalty quest’anno, annuncia un dossier sui torti arbitrali (ma a Firenze ha vinto per il gol di Icardi in off-side). E sabato c’è Roma-Inter.

Fonte: LEGGO - BUFFONI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom