Rassegna Stampa

Pallotta incontra il braccio destro di Renzi e parla con Tronca

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-03-2016 - Ore 07:44

|
Pallotta incontra il braccio destro di Renzi e parla con Tronca

CORRIERE DELLA SERA - PIACENTINI - James Pallotta ha incontrato ieri Francesco Paolo Tronca, commissario straordinario di Roma Capitale. Con quasi tre mesi di ritardo, visto che il primo appuntamento tra i due era in programma il 9 dicembre scorso: in quell’occasione, però, invece di Tronca, ad accogliere il presidente romanista c’erano i subcommissari Ugo Taucer e Iolanda Rolli. Una gaffe che aveva sollevato parecchie polemiche, mentre stavolta è partita dal Campidoglio la telefonata per un incontro conoscitivo con James Pallotta, che prima ha fatto una sosta a palazzo Chigi, ricevuto dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Luca Lotti, braccio destro del premier Matteo Renzi. Un incontro molto importante, con il nuovo stadio della Roma sullo sfondo. 
In Comune manca ancora il progetto definitivo che, parola di Pallotta, «sarà consegnato ad aprile» e poi dovrà essere girato alla Regione Lazio. Dopo la Conferenza dei servizi Zingaretti potrà dare il via libera. Pallotta e Tronca non sono scesi in particolari, anche perché l’incontro è durato poco più di venti minuti, il tempo di conoscersi, di stringersi la mano e di posare per una foto con la Lupa. Al termine della visita il numero uno romanista, che era accompagnato dal d.g. Mauro Baldissoni e dal responsabile della sicurezza Guido Gombar, non si è sbottonato. «È andato tutto bene», è stato il suo unico commento prima di risalire in macchina verso lo studio Tonucci, dove nel pomeriggio aveva in programma altri appuntamenti, a cui ha partecipato Laurent Colette, responsabile marketing. 

Fonte: CORRIERE DELLA SERA - PIACENTINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom