Rassegna Stampa

Pallotta rilancia per tenere Nainggolan

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 14-06-2015 - Ore 10:30

|
Pallotta rilancia per tenere Nainggolan

LA REPUBBLICA - CARDONE - PINCI- Il giocatore smania, la Juve aspetta alla finestra, il Cagliari pregusta l’affare. Ora che la pressione della telenovela Nainggolan sembra tutta sulle sue spalle, la Roma scende in campo. James Pallotta a perdere la faccia in un duello di mercato con l’amico Agnelli però non ci sta, per questo ha deciso di occuparsi personalmente della faccenda: stasera sarà nella capitale per presentare il progetto definitivo dello stadio di Tor di Valle (ma solo il suo braccio destro Pannes lo illustrerà al Sindaco, che ha gradito poco). Subito dopo si dedicherà con il ds Sabatini a sbloccare l’impasse per il riscatto della seconda metà di Nainggo- lan. Come? Aprendo a un investimento più «massiccio», orientando sul mediano belga nuove risorse per convincere il Cagliari, che chiede 18 milioni.

Intanto lo stallo ha infastidito il calciatore: «Voglio restare a Roma - dice - ma ora tocca ad altri». Dietro c’è la Juve, che però ha fretta di definire questioni più urgenti. Dopo gli appuntamenti attesi e disattesi dell’ultima settimana, a Torino vogliono risolvere la grana Tevez, da cui dipendono strategie presenti e future. Per questo tra domani e martedì Marotta spera di prendere un caffè con Kia Joorabchian, l’agente del riottoso argentino. L’ad bianconero vorrebbe uscirne con una soluzione definitiva: permanenza alla Juve, ritorno a casa, al Boca, il “sì” ad Atletico Madrid o Psg. È vero che la Juve, come con Pirlo, si è impegnata a rispettare la volontà del calciatore, ma se l’ipotesi del ritorno alla Bombonera sarebbe agevolata dal club di Agnelli, per un trasferimento in Europa nessuno farà sconti. Anche per questo il primo appuntamento di Carlitos sarà con il presidente del Boca Angelici: soltanto mercoledì però, dopo la gara di Copa America tra Argentina e Uruguay. Intanto la Juve non può fare a meno di lavorare sulle alternative, e Mandzukic rimane inevitabilmente la pista privilegiata, visto che i sogni sembrano dover restare tali: Cavani è bloccato dal Psg, Falcao a un passo dal Chelsea e per Higuain De Laurentiis chiede la clausola da 100 milioni. A proposito di De Laurentiis, il presidente a ore riporterà a Napoli Reina, tratta Darmian (al Toro Zapata o Jorginho) e chiede alla Juve Rugani. Per il difensore ex Empoli c’è anche un interessamento dell’Arsenal, pronto a mettere sul piatto 10 milioni di sterline. A Torino, però, hanno cose più urgenti a cui pensare.

Fonte: LA REPUBBLICA - CARDONE - PINCI-

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom