Rassegna Stampa

Pallotta scopre la grana Manolas: «L’Olympiacos vuole la cessione»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 25-07-2016 - Ore 07:22

|
Pallotta scopre la grana Manolas: «L’Olympiacos vuole la cessione»

MESSAGGERO – Un’attenzione maniacale per i dettagli e tanta voglia di dare un imprinting alla squadra: Luciano Spalletti non lascia nulla al caso già dalle prime ore della tournée negli Stati Uniti. Allenamento in hotel dopo un viaggio di quasi 12 ore, mentre ieri mattinata in palestra e pomeriggio in campo, poi colloqui con staff e calciatori. Il tecnico, sotto un sole che fa segnare una temperatura di 32 gradi, sta spremendo al massimo i suoi calciatori riservando un’attenzione particolare a chi si è aggregato in ritardo per aver partecipato agli Europei in Francia. De Rossi ha raggiunto la palestra 40 minuti prima rispetto ai compagni, mentre Florenzi ha tenuto un lungo colloquio con il tecnico durante la camminata di ritorno dopo la sessione che si è svolta dentro alle strutture della Harvard University.

L’ACCUSA – Manolas non sembra essere troppo scossa dalle voci di mercato che lo riguardano: a prima vista sembra sereno, scherza con Dzeko e anche lui svolge lavoro supplementare per tornare a disposizione dopo l’infortunio muscolare al grande adduttore. Ma nonostante le apparenze un problema esiste: l’ex Olympiacos percepisce un ingaggio – a suo giudizio – non adeguato e sta facendo pressioni sul club per avere un adeguamento. La dirigenza è ferma sulle sue convinzioni e non ha intenzione(almeno fino a settembre) di trovare una soluzione al problema, anche perché (fanno trapelare da Trigoria) il calciatore ha un contratto per altri tre anni e solo un’offerta irrinunciabile può far vacillare Pallotta. Il presidente ieri parlando del caso ha spiegato la sua verità: «L’Olympiakos fa pressioni tutti i giorni per la sua cessione perché vuole incassare i soldi della clausola». Un’ammissione scomoda che potrebbe incrinare i rapporti con il club di Marinakis.

LA DIFESA – Beghe di mercato, insomma, che non fanno vacillare Spalletti fiducioso per l’arrivo dei rinforzi che potrebbero raggiungere la squadra già durante i primi giorni di tournée a Boston. A metà agosto c’è un preliminare da giocare, fondamentale per l’accesso alla Champions League: fallire questa occasione metterebbe in serio pericolo la permanenza nella Capitale almeno di un big, e tra questi c’è proprioManolas.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom