Rassegna Stampa

Pallotta senza freni: «Il nostro obiettivo ora è lo scudetto. Lo stadio? A marzo»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 20-08-2016 - Ore 07:21

|
Pallotta senza freni: «Il nostro obiettivo ora è lo scudetto. Lo stadio? A marzo»

LA GAZZETTA DELLO SPORT – PUGLIESE - Spalletti dice che le vuole vincere tutte ma che non c’è solo la Roma e che sarebbe presuntuoso pensare ad esempio che Inter e Milan siano inferiori ai giallorossi. Il d.g. Mauro Baldissoni, commentando le frasi di giovedì del neoacquisto Bruno Peres («Quest’anno dobbiamo vincere lo scudetto») fa invece un passo indietro, senza surfare sui proclami: «Lo prendiamo come un buon auspicio, ma non andiamo a determinare gli obiettivi o a parlare di scudetto. L’obiettivo è migliorarsi e competere per il vertice». Pallotta, invece, rompe gli indugi e spazzi via ogni dubbio di comunicazione, magari mettendo d’accordo un po’ tutti. «Spalletti mi ha detto che questo è il gruppo più talentuoso che abbia mai avuto, il nostro obiettivo è lo scudetto — ha detto all’emittente radiofonica americana Sirius Xm — Abbiamo un tecnico che in Italia è una garanzia ed una difesa ampiamente migliorata».

PJANIC E GLI ATTACCHI - La speranza è quella, anche se ad oggi quei miglioramenti lì ancora non si sono visti. Ed allora Pallotta plana sugli altri argomenti caldi, a cominciare dalla cessione alla Juventus di Miralem Pjanic: «Non sono stato felice di averlo perso, ma non potevo fare nulla. Nei miei primi quattro anni da presidente sono stato più ingenuo di quanto mi piacerebbe ammettere. Stiamo cercando di costruire un’atmosfera familiare e non mi interessa se le persone mi attaccano, posso sopportarlo. Mi arrabbio invece se attaccano i miei giocatori». Parole importanti, da presidente, magari pensando anche ai cori di insulto che i tifosi giallorossi gli hanno dedicato a Latina, in una delle ultime amichevoli estive.

L’UEFA E LO STADIO - Poi il tycoon americano ha parlato anche di altro. Del fair play finanziario, per esempio: «L’Uefa ci ha detto che abbiamo fatto la migliore presentazione, questo dovrebbe essere l’ultimo anno in cui avrà un impatto». E anche del futuro stadio, il cui dossier dovrebbe passare a giorni dal Comune alla Regione: «Il nuovo sindaco (Virginia Raggi, ndr) è stato grande, speriamo di poter iniziare i lavori a marzo del prossimo anno. Per vederlo realizzato ci vorranno tra i 24 ed i 28 mesi». Ergo, l’obiettivo a Trigoria è iniziare a giocarci per la stagione 2019-20.

Fonte: La Gazzetta dello Sport - Pugliese

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom