Rassegna Stampa

Pallotta twitta un’altra volta e smentisce la rivoluzione

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 23-04-2015 - Ore 08:40

|
Pallotta twitta un’altra volta e smentisce la rivoluzione

 È stato il giorno delle smentite. Ha cominciato James Pallotta, con un tweet dall’America. «Media: Tutti sotto osservazione, eccetto Garcia. Chi si inventa questa roba?». Un concetto che si presta ad una doppia interpretazione - nessuno è sotto osservazione o lo sono tutti, quindi anche Garcia? - e per questo da Trigoria chiariscono: il presidente voleva dire che a fine stagione non ci sarà nessuna rivoluzione. Dopo alcune ore, sempre su Twitter, a prendere la parola èRadja Nainggolan, il cui riscatto, secondo la stampa belga, sarebbe messo in dubbio dall’interessamento dello United, pronto a pagare 37 milioni. «Non è il periodo di parlare, non parlo e non leggo certe cose... Tanto fanno già tutto da soli».

Non c’è stato bisogno di smentire, invece, l’indiscrezione di Sky di un presunto mancato rinnovo del contratto di Francesco Totti. «È una non notizia - la risposta da Trigoria -, ne parleremo quando sarà il momento opportuno». Cioè alla fine della prossima stagione. Notizie dal campo: Pjanic è tornato a svolgere un po’ di lavoro in campo. Il dolore alla caviglia migliora, lui vorrebbe giocare contro l’Inter ma i medici frenano. Il via libera dovrebbe arrivare dopo l’allenamento di oggi. A San Siro rientrerà al centro della difesa Manolas, al posto dello squalificato Astori. «Stiamo attraversando un periodo particolare - le parole del greco, ospite del Roma Club Ancona - ma arriveremo secondi».

Fonte: CORSERA (G. PIACENTINI)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom