Rassegna Stampa

Paredes alla Fiera dell’Est

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 21-07-2016 - Ore 07:17

|
Paredes alla Fiera dell’Est

LEGGO - BALZANI – Un pioggia di rubli per far tornare il sereno. Alla Roma serve ancora una cessione per completare il mercato in entrata e consegnare a Spalletti i pezzi mancanti (un centrale, un terzino destro e due centrocampisti) a 20 giorni dalla presentazione delle liste per il preliminare di Champions. E il pezzo più pregiato finito sul banco di Sabatini è da tempo Leandro Paredes per il quale si sono fatte sotto almeno 5 squadre: Zenit, Rubin Kazan, Milan, Schalke e Shakhtar. L’offerta più corposa per ora sembra essere arrivata dall’ex squadra di Spalletti oggi allenata daLucescu: 20 milioni più bonus alla Roma e 4,5 a stagione all’argentino che fino a qualche giorno fa non sembrava convinto dall’idea di lasciare la serie A. Lo Zenitd’altronde ha un budget piuttosto corposo dopo la cessione da 55 milioni di Hulk in Cina. Ma Paredes piace tanto anche al Rubin Kazan che ha già acquistato Lestienne eRochina e che ha fame di vittorie a 7 anni dall’ultimo scudetto. Un’offerta è arrivata anche dallo Schalke 04, ma è ritenuta inferiore a quelle russe. Un’asta che ha ingolositoSabatini e che è stata benedetta anche da Spalletti.

 

Il tecnico non stravede per Paredes nel ruolo di regista e nell’ultimo giorno di ritironon ha nascosto la probabile cessione: «Paredes? Inizio a capire Sabatini quando parla di manovre da gatto maculato per cui se dovessero capitare delle situazioni interessanti sul mercato per le quali devi privarti un giocatore che tu hai devi essere pronto al sacrificio». E di situazioni interessanti in vista ce ne sono alcune. A prescindere da Diawara (per il quale manca ancora l’accordo col Bologna) la Romacerca un colpo a centrocampo per riportare entusiasmo alla piazza. Nella lista diSpalletti compare sottolineato in rosso sempre il nome di Badelj, ma al tecnico non dispiacciono nemmeno Brozovic e Wijnaldum (sul quale però è piombato il Liverpool). Nel frattempo ci sono due operazioni da sbloccare: l’acquisto di Nacho e il rinnovo delprestito di Szczesny. Il difensore del Real scalpita, ma Zidane prima di dare il via libera vuole avere il sostituto. Caceres aspetta, e spera. Per il portiere invece si continua a lavorare e una risposta definitiva sarà data entro sabato anche se ieri è stato registrato qualche passo in avanti con l’Arsenal. Intanto Skorupski ha rinnovato fino al 2021 e tornerà all’Empoli in prestito mentre Zukanovic è volato a Bergamo eGyomber ha scelto il Palermo. Con l’Olympiacos si tratta per Elabdellaoui, ma resta viva la pista Widmer.

 

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom