Rassegna Stampa

Paredes duro: ci è mancata la cattiveria

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 29-09-2016 - Ore 07:34

|
Paredes duro: ci è mancata la cattiveria

CORRIERE DELLA SERA – PIACENTINI - In estate è stato uno degli uomini mercato della Roma, e sembrava destinato a lasciare la Capitale. Poi, allenamento dopo allenamento, Leandro Paredes è riuscito a conquistare la fiducia di Luciano Spalletti che stasera contro l’Astra Giurgiu, in assenza dello squalificato De Rossi, gli affiderà le chiavi del centrocampo romanista. Una responsabilità che l’argentino sembra sopportare senza problemi. «Vorrei giocare sempre - le sue parole - ma ci sono tante partite e un centrocampo ampio. Sarà una gara dura ma siamo consapevoli che dobbiamo conquistare i tre punti ad ogni costo. La sconfitta col Torino per noi è stata molto dura. Cosa ci è mancato? La cattiveria e la fiducia per andare avanti». È cominciata invece senza alcun problema, ieri pomeriggio, l’avventura nella Youth League della Primavera giallorossa che ha superato 3-0 in trasferta a Nicosia i ciprioti dell’Apoel, mettendo più di un’ipoteca sul passaggio del turno. Protagonista del match Tumminello, autore di una doppietta; nella ripresa è arrivato il terzo gol di Spinozzi che rende praticamente inutile il ritorno dell 19 ottobre.

Fonte: Corriere della Sera - Piacentini

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom