Rassegna Stampa

Paredes e Manolas non preoccupano

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 21-08-2016 - Ore 08:23

|
Paredes e Manolas non preoccupano

IL TEMPO – SERAFINI - Due partite giocate e già qualche allarme di troppo partito dall'infermeria. Non c'è tempo per riposare in casa giallorossa ad un passo dal decisivo ritorno europeo in programma martedì all'Olimpico con il Porto. Nelle prossime ore verranno valutate ulteriormente le condizioni di Paredes e Manolas, usciti malconci dalla sfida con l'Udinese. Per entrambi però trapela un discreto ottimismo, a partire proprio dal difensore greco, sostituito precauzionalmente nel finale per un fastidio all'adduttore.

Una «pizzicata» al polpaccio destro ha invece fermato il centrocampista argentino, uscito però sorridente dalla zona mista al termine della gara: «Se ci sarò con il Porto? Certo che sì». Oggi verranno effettuati a Trigoria degli esami più approfonditi per eliminare ogni dubbio in vista di martedì. Ancora out Florenzi, che riprenderà nei prossimi giorni ad allenarsi con i compagni dopo il fastidio al polpaccio avvertito mercoledì scorso ad Oporto.

Intanto Perotti si gode la sua prima doppietta in giallorosso: «Era importante cominciare bene, adesso abbiamo più fiducia in vista della gara con i portoghesi. Le difficoltà registrate all'andata saranno le stesse che troveremo al ritorno, una partita complicata dove noi proveremo a fargli male sfruttando gli spazi che ci lasceranno». Soddisfatto anche Szczesny: «Sarà Spalletti a decidere quando meriterò una maglia da titolare, se giochi in una grande squadra devi sempre farti trovare pronto. Dobbiamo essere rispettosi tra noi e con l'avversario, perché in campo non vince il nome».

Fonte: Il Tempo - A.Serafini

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom