Rassegna Stampa

Paredes, regia argentina: «Ci serve più cattiveria»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 29-09-2016 - Ore 07:08

|
Paredes, regia argentina: «Ci serve più cattiveria»

LA GAZZETTA DELLO SPORT – ZUCCHELLI - «Servono fiducia e cattiveria». Mancano alla Roma e forse un po’ anche a Paredes: l’argentino stasera agirà da regista, Spalletti dice «perché ultimamente ha giocato meno», in realtà ha il posto assicurato perché sostituirà lo squalificato De Rossi. L’avversario non è di quelli prestigiosi, ma la pressione è comunque tanta e allora l’ex Empoli è chiamato a rispondere presente: «Io cerco di fare il meglio per aiutare la squadra. So che non gioco sempre, ma le partite sono tante e sono sicuro che ho e avrò l’opportunità di fare bene. Sono il primo a sapere che devo migliorare». Intanto, rispetto alla sua prima esperienza romana, è molto più dentro al gruppo, merito anche del rapporto con gli altri argentini Fazio, Perotti e Iturbe: «Dovremo essere tutti concentrati – spiega – e se lo saremo al 100% non avremo problemi a portare a casa i tre punti. La sconfitta contro il Torino è stata dura, l’abbiamo sofferta troppo. Ma adesso non serve pensarci, pensiamo solo a prendere questi tre punti, che sono davvero molto importanti». Per l’Europa League, ma non solo.

Fonte: La Gazzetta dello Sport - Zucchelli

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom