Rassegna Stampa

Partita della pace Il Papa torna in campo

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-02-2016 - Ore 07:50

|
Partita della pace Il Papa torna in campo

GAZZETTA DELLO SPORT - PICCIONI - Il «Papa futbolista» torna in campo. E lo fa invitando tutti alla seconda partita della pace, che si giocherà il 29 maggio allo stadio Olimpico di Roma, 24 ore prima della finale di Champions League di Milano. Il match aiuterà l’associazione «Scholas Occurentes», che mosse i suoi primi passi con Bergoglio ancora arcivescovo di Buenos Aires, e che ieri ha presentato i suoi nuovi progetti in Vaticano. E in questi progetti c’è anche il calcio, sotto le insegne di «FutVal», il pallone dei valori. 

BRAVO MILAN A battezzare la partita, con alcuni dirigenti della Liga spagnola e di Comebol (la confederazione calcistica americana) c’era anche Ronaldinho, che ha fatto da testimonial per l’appuntamento che ha avuto una prima puntata il primo settembre del 2014. Quando all’Olimpico aveva giocato pure Diego Maradona. Il brasiliano ha scherzato con Papa Francesco e non si è sottratto a qualche domanda. «Non ho visto il derby, ma faccio i complimenti al Milan. Seguo sempre il campionato italiano, ho tanti amici. Sì, per lo scudetto credo che duelleranno fino alla fine Napoli e Juve». Ronaldinho ha anche parlato del suo futuro. L’esperienza al Barcelona di Guayaquil in Ecuador è già finita. «É stata solo una partita per i festeggiamenti del club». Ora si parla pure della Cina, ma l’ex milanista ha bisogno ancora di tempo per decidere: «Prima voglio godermi il Carnevale». 

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT - PICCIONI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom