Rassegna Stampa

Partita della solidarietà, tre denunciati

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 31-12-2015 - Ore 08:17

|
Partita della solidarietà, tre denunciati

IL MESSAGGERO - IZZO - E' di tre ultras denunciati per resistenza a pubblico ufficiale, il "bilancio negativo" della gara di beneficienza, che si è disputata martedì sera all'Olimpico. E’ la stessa Questura a definire così l'esito dell'evento "Voi siete leggenda", organizzato dall'ex giallorosso, Vincent Candela, che boccia il comportamento di una frangia della tifoseria. Le polemiche legate ad una manifestazione alla quale erano presenti 11mila e 700 spettatori, riguardano però anche l'incasso della vendita di 3 mila biglietti. Una parte, seppure minima, del loro ricavato sarebbe finita a una organizzazione di estrema destra.

MINACCE Nel corso della manifestazione sono state registrate minacce agli steward all'interno della Curva Sud. E non sono mancati neanchecori offensivi nei confronti delle forze dell'ordine e delle istituzioni. Insulti rivolti in particolare al prefetto Franco Gabrielli, "colpevole" di aver introdotto norme troppo restrittive all'interno dello stadio. E sempre da una frangia estrema di tifosi sono state occupate illegalmente le vie di sicurezza e accesi sei fumogeni ed un petardo, violando così i divieti. Le immagini del sistema di videosorveglianza sono ora al vaglio degli investigatori, che stanno verificando se ci siano i presupposti per l'aggravamento della misura del Daspo. E non è escluso che possano essere individuati e denunciati altri tifosi appartenenti alla frangia più estrema. Degli 11 mila e settecento spettatori presenti, sono 4 mila quelli che hanno preso parte all'evento all'interno della Curva Sud. E proprio quella relativa alla vendita dei biglietti è una questione che ha sollevato contrasti.

I TICKET Tremila ticket, infatti, sono stati venduti personalmente da uno dei calciatori impegnati nella gara benefica e l'1 per cento del ricavato della vendita di ciascun tagliando, è stato devoluto alla Comunità Solidaristica Popoli. Si tratta di una Onlus accusata da molti di sostenere iniziative legate a CasaPound. Sebbene si tratti una esigua somma - niente a che vedere con l'incasso complessivo della serata delle vecchie glorie della Roma che verrà devoluto in beneficenza- la vicenda ha suscitato non poche polemiche. La serata di calcio tra vecchie glorie, dopo lo sciopero dellaCurva Sud, ha registrato nuovamente la presenza in massa dei tifosi. In campo grandi ex come Chierico, Aldair, Conti, Boniek, Delvecchio, Perrotta, Desideri, Giannini, Rizzitelli, Konsel, Tommasi, Righetti e Prohaska

Fonte: IL MESSAGGERO - IZZO

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom