Rassegna Stampa

Per Garcia imbarazzo della scelta in attacco

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 02-01-2014 - Ore 17:07

|
Per Garcia imbarazzo della scelta in attacco

Niente doppia seduta per la Roma, ma due sedute in una. Garcia ha annullato l'allenamento del pomeriggio, ritenendosi soddisfatto di quanto fatto in mattinata dalla sua squadra. La giornata è iniziata presto, con un riscaldamento fisico in palestra, poi c'è stata una riunione tecnica nella sala video di Trigoria, nella quale il tecnico francese ha analizzato le ultime partite della Juventus con i suoi giocatori.
Anno nuovo, meticolosità di sempre. I giallorossi sono scesi in campo solo verso mezzogiorno e hanno cominciato la seduta esercitandosi sul possesso palla e concentrandosi poi sulla fase tattica. Dopo la teoria, la pratica: Garcia ha blindato il Bernardini e ha mischiato molto le carte in partitella, perché la partita è tra tre giorni e non ha ancora deciso su chi puntare in attacco, anche se sembra orientato a schierare il tridente «pesante» con Gervinho, Totti e Destro, provati insieme questa mattina.

Per la prima volta in questa stagione il tecnico ex Lille avrà a disposizione tutti gli attaccanti e dovrà scegliere tra sette nomi, che rispondono a caratteristiche diverse. Tutti oggi hanno messo in campo il massimo impegno e una concentrazione incredibile, perché tutti sanno quanto conti la gara di Torino per gli sviluppi del campionato. Centrocampo e difesa saranno confermati, con Dodò alla sesta consecutiva da titolare.

Balzaretti è in via di guarigione, ma ha ancora bisogno di tempo per ritrovare la forma migliore. Oggi ha svolto un lavoro differenziato e punta a rientrare per Roma-Genoa. Riposo domiciliare per Lobont, influenzato. Domani la squadra si ritroverà alle 15 a Trigoria per la penultima seduta della settimana.

Fonte: IL TEMPO.IT - MENGHI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom