Rassegna Stampa

Per il derby c’è ancora la Sud

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 29-01-2014 - Ore 08:11

|
Per il derby c’è ancora la Sud

A volte il botteghino è un indicatore prezioso, è il metal detector degli umori romanisti. A volte. Stavolta, per esempio. Com’era prevedibile, il popolo giallorosso sta prediligendo la prevendita del derby a quella di Roma-Parma. Per la partita con la Lazio sono stati venduti 8500 biglietti di Curva Sud (è Lazio-Roma, meglio ricordarlo). È lo stesso numero di tagliandi staccati – per tutti i settori, però – per la tappa più immediata di avvicinamento alla Juve, quella di domenica, quella che prevede come step gli emiliani. Un solo settore – la Sud – si sta vendendo come tutto uno stadio per il Parma. Normale, regolare, scontato eppure sbagliato. Col derby è troppo facile, è troppo ovvio riempire ogni punto destinato a noi, ai romanisti, alla squadra che per calendario giocherà in trasferta alle 15 del 9 febbraio. A Trigoria magari si sarebbero auspicati, e si auspicano ancora, una risposta decisamente più viva per Roma-Parma.L’hashtag dell’account Twitter della società ha sempre senso, e dopo aver ridotto la distanza dalla capolista ne ha ancora di più: #tuttiallostadio.

Beh, detto che oggi è mercoledì e che quindi mancano ancora quattro giorni pieni alla partita, quel #tuttiallostadio è ancora più un invito che una considerazione, un dato di fatto. Qualcuno a Trigoria sognava il traguardo delle cinquantamila presenze, abbonati compresi. Traguardo accarezzato spesso quest’anno, ma mai tagliato. Il punto, osservava ieri il titolare di una ricevitoria Lottomatica, è che il generale momento di difficoltà economica obbliga a compiere delle scelte, e il derby per molti è una scelta quasi obbligata. I prezzi di Roma-Parma sono decisamente inferiori. Per una Nord bastano 20 euro, contro i 30 di Lazio- Roma, per un Distinti 30 contro 45 e per la Monte Mario 80 contro 95. Per logica di una assurda, consolidata, triste alternanza, questa volta la Tevere sarà destinata ai laziali, mentre all’andata era riservata ai romanisti. I tifosi giallorossi abbonati potranno esercitare la prelazione sui biglietti di Distinti Sud o di Monte Mario lato Sud dalle 10 di venerdì fino alle 20 di domenica. La prelazione per gli abbonati di Tevere è quindi ancora temporalmente distante. Siamo ancora in un’altra fase, siamo ancora in un’altra prelazione, quella per chi ha la tessera in Curva Sud e in Curva Nord.

Iniziata lunedì scorso, terminerà alle 20 di domani. Alle 10 del giorno dopo scatterà quella per gli abbonati di Distinti Sud e Distinti Nord-Famiglia. Durerà fino alle 20 di domenica. La vendita libera degli eventuali biglietti di Curva Sud, Distinti Sud e Monte Mario lato Sud partirà alle 10 di lunedì prossimo e si concluderà alle 19 di sabato 8. Altre informazioni utili, sia per Lazio- Roma che per Roma-Parma. I biglietti possono essere acquistati nelle ricevitorie Lis Lottomatica, al Foro Italico Ticket Office e nei Roma Store di piazza Colonna 360, via Appia Nuova 130, via Vincenzo Cesati 76-80, via Sestio Calvino 26-30 e in quelli presenti all’interno del Centro Commerciale “Dima” alla Bufalotta e del Centro Commerciale “Parchi della Colombo” a Casal Palocco. Altrimenti ci si può rivolgere al Centro Servizi As Roma, dal lunedì al venerdì, dalle 9.30-18.30.

Fonte: Il Romanista

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom