Rassegna Stampa

Per la difesa c’è Fazio portato da Baldini, E si tratta Vermaelen

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 03-08-2016 - Ore 07:11

|
Per la difesa c’è Fazio portato da Baldini, E si tratta Vermaelen

REPUBBLICA - FIORI - Eccolo, il primo dei due difensori richiesti da Luciano Spalletti dopo l’infortunio di Mario Rui. Federico Fazio è sbarcato ieri sera all’aeroporto di Fiumicino e in mattinata effettuerà le visite mediche, prima di diventare ufficialmente un nuovo giocatore della Roma. Il centrale classe ’87 arriva dal Tottenham in prestito con obbligo di riscatto, per un cifra complessiva di 4 milioni di euro. Operazione conclusa in un lampo anche grazie all’intermediazione di Franco Baldini, ex dg giallorosso ed ex dirigente del club inglese, ora consulente di James Pallotta. «Fazio ha caratteristiche importanti, è un giocatore sano e fortissimo di testa», è l’elogio di Spalletti, che lo aveva cercato anche ai tempi dello Zenit. Ma il tecnico attende anche un altro innesto per il reparto arretrato.

Ecco perché, mentre si raffredda la pista Kolasinac dello Schalke 04, il diesse Walter Sabatini mantiene il piede sull’acceleratore per Thomas Vermaelen: la trattativa con il Barcellona prosegue serrata, il belga è l’obiettivo numero uno. L’alternativa rimane Nacho del Real Madrid. Spalletti si appresta intanto a riabbracciare Szczesny (il portiere polacco è atteso già in settimana), ma applaude Alisson dopo l’amichevole vinta per 2-1 contro il Liverpool: «Ha compiuto 2-3 interventi importanti, è un giocatore su cui fare affidamento ». Dopo il test contro i Reds, la Roma ha lasciato gli Usa per raggiungere il Canada: nella notte (ore 1.30 italiane) i giallorossi affronteranno il Montreal Impact di Drogba, per l’ultima tappa della tournée in Nord America.

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom