Rassegna Stampa

Per riprendersi o per volare, parte la caccia al colpo vincente

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 27-12-2015 - Ore 15:42

|
Per riprendersi o per volare, parte la caccia al colpo vincente

REPUBBLICA.IT - PINCI - E' dicembre, ma sembra agosto. Nonostante panettoni e tombolate, il mercato ha già iniziato a correre, soprattutto per chi cerca di risalire dopo avvii disastrosi di stagione o profonde crisi invernali. Milan, Roma e Juve in Italia, ma non solo. Dal Real al Chelsea, passando per i due club di Manchester, City e United, tutti aspettano gennaio per piazzare il colpo in grado di farli volare ancora. Ma attenzione, perché pure chi domina non resta a guardare.

PJANIC, ANDERSON, ZAZA: ASSALTO AI "NOSTRI" - Tante big in tutta Europa devono affrontare l'esigenza di un rinnovamento immediato. Real e United, pronte a cambiare anche l'allenatore, oltre a rinforzare la squadra. E in attesa di conoscere il futuro - ormai segnato - di Benitez e van Gaal, hanno iniziato a muoversi. Buttando un occhio in Italia, e più precisamente a Roma: i blancos si sono mossi pesando la disponibilità di Miralem Pjanic. Da quasi un mese a Madrid hanno avviato i contatti con il regista della Roma: per averlo subito. A Trigoria però non sono disposti al sacrificio a gennaio, quando non è valida la clausola da 45 milioni inserita nel suo contratto. Ma il Real pressa, soprattutto il giocatore, inevitabilmente turbato da tanta attenzione. Un po' quello che lo United sta facendo da tempo con Felipe Anderson. In estate Lotito ha resistito all'attacco, a gennaio i Red Devils ci riproveranno: la prima scelta è James Rodriguez, proprio del Real, ma Florentino Perez non lo lascerà partire. E allora gli inglesi busseranno a Formello per offrire 45 milioni di euro in cambio del brasiliano. Anche la Juve deve guardarsi da un assalto proveniente da oltremanica: il West Ham continua a lavorare su Zaza. Da Torino, dove non vorrebbero privarsene, non lo valutano meno di 30 milioni, anche se gli inglesi sono pronti a un'offerta molto vicina a quella cifra. Se sarà sufficiente a piegare le resistenze, lo sapremo solo più avanti. Ma la caccia ai talenti di casa nostra è già iniziata.

MILAN, IDEA RABIOT, JUVE TRA GUNDOGAN E MOUTINHO - Intanto dopo aver accorciato drasticamente la distanza dalla vetta, la Juve è pronta a un colpo di altissimo profilo: un regista in grado di far dimenticare Pirlo.Gundogan o Moutinho i sogni di Allegri, calciatori utilizzabili anche in Champions e utili a far salire il tasso qualitativo della linea centrale, magari per ripristinare l'adorato 4-3-1-2: In settimana blitz in Germania per trattare con il Dortmund il tedesco, in caso di fumata nera ecco il portoghese del Monaco. Attivissimo pure il Milan, che dopo Suso e verosimilmente Zapata darebbe al Genoa pure Cerci (ma c'è il Torino): intanto sfida le altre big italiane perRabiot, individuato come l'uomo giusto per il centrocampo.  

ROMA-PEROTTI IN SETTIMANA, SAMP SU IMMOBILE - Anche la Roma, in cerca rinforzi dopo il disastroso inverno, è sul francese. E ceduto Iturbe al Bournemouth è pronta a dare l'assalto a Diego Perotti: in settimana incontro con Preziosi per trattare (il presidente offre invece il difensore De Maio), vicinissimo intanto il terzino sinistro dello Schalke Kolasinac. Altra scontenta è la Samp di Montella, che per uscire dalla crisi di risultati ha chiesto una punta. Vorrebbe Zaza, intanto ha sondato Immobile, ormai relegato stabilmente in panchina nel Siviglia. Per la Lazio c'è Nkoulou, Napoli su Tonelli oltre al sogno Vecino.

CHELSEA, MARTINEZ. CITY SU VARDI, TOTTENHAM PER BERARDI - In Europa pochi sorrisi per tante. Il Chelsea delusissimo e quindicesimo, cerca attaccanti. Effettuato un sondaggio per Jackson Martinez, flop sin qui all'Atletico Madrid: ma servirebbero oltre 30 milioni. Dieci in più i Blues ne investiranno per Alex Teixeira, trequartista dello Shakhtar Donetsk. Il City tenta di ridurre lo scarto dalla capolista e vorrebbe toglierle una delle sue risorse principali: è partito infatti l'assalto dei blu di Manchester al centravantiVardy. Ma il Leicester giura di non volersene privare fino a giugno, quando lo sceicco Mansur proverà pure l'assalto a Messi. Più prosaicamente il Tottenham, che di sognare non ha troppa voglia, pensa a Domenico Berardi: 29 milioni di euro, l'offerta al Sassuolo: prendere o lasciare. Squinzi ne parla con la Juve, che ha il diritto di acquistarlo in estate a 18. Se con i bianconeri si trovasse un compromesso, anche l'ultimo gioiello del vivaio azzurro potrebbe volare via.

 

Fonte: REPUBBLICA.IT - PINCI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom