Rassegna Stampa

Pericolo Sassuolo fra turnover e sciopero della curva Sud

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 20-09-2015 - Ore 09:13

|
Pericolo Sassuolo fra turnover e sciopero della curva Sud

CORRIERE DELLA SERA-VALDISERRI - Fare turnover o mantenere la formazione che ha compiuto l’impresa di fermare il Barcellona in Champions League? Rudi Garcia dovrà abituarsi a questa domanda. Quello che è sicuro è che la Roma recupera Pjanic, che andrà almeno in panchina ma potrebbe anche giocare titolare. Il Sassuolo non sembra, per forza della rosa e per tradizione, l’avversaria adatta per fare esperimenti. Nei due precedenti all’Olimpico, infatti, i neroverdi sono imbattuti: 1-1 due stagioni fa, con pareggio di Berardi (anche lui è stato recuperato dall’infortunio ma difficilmente Di Francesco lo rischierà dal 1’) a tempo scaduto, e 2-2 nella scorsa stagione con doppio vantaggio degli emiliani e doppietta di Ljajic nella ripresa, con la Roma in inferiorità numerica. Il primo gol del Sassuolo fu segnato da Zaza, che approfittò di un clamoroso errore di De Sanctis in disimpegno. Il portiere sarà di nuovo titolare, dopo l’infortunio di Szczesny in Champions.

Continua a tenere banco la polemica tra i gruppi organizzati della curva Sud e questore e prefetto di Roma. Il settore è stato diviso in due da una barriera e 42 tifosi della curva sono stati multati (160 euro) per non essersi seduti nel posto a loro assegnato. Per questo — ma anche perché gli ultrà sono convinti che il presidente Pallotta non faccia abbastanza per difenderli — continuerà la protesta. Contro il Barça niente cori e striscioni, oggi potrebbe esserci il settore in larga parte vuoto.

Fonte: CORRIERE DELLA SERA-VALDISERRI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom