Rassegna Stampa

Pioggia e Milan, fine del sogno

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 15-06-2014 - Ore 11:00

|
Pioggia e Milan, fine del sogno

Oltre al danno, la beffa. La Roma chiude la sua esperienza nelle Final Eight del campionato Allievi Nazionali con una sconfitta. I ragazzi di Muzzi dicono addio al sogno scudetto perdendo per 2-1 contro il Milan e chiudono il girone all’ultimo posto con soli due punti. I giallorossi nel secondo tempo erano riusciti a pareggiare il gol di Vassallo grazie a uno splendido tiro dalla distanza di Tomassetti ma nel finale, proprio mentre effettuavano il massimo sforzo alla ricerca del gol qualificazione, subiscono in contropiede la rete di Casiraghi che chiude la partita.

Pronti via e i rossoneri si rendono subito pericolosi: al 5’ Vassallo intercetta un passaggio rischioso di Tomassetti e serve Cutrone che da dentro l’area calcia di poco a lato. Il Milan attacca con insistenza e, dopo essersi reso pericoloso con un tiro dalla distanza di Crociata, trova il vantaggio al 23’: Bonanni anticipa Belvisi e serve Vassallo che, dopo essersi liberato di due difensori giallorossi, calcia con il destro a rete superando Crisanto con un potente rasoterra. La Roma prova a reagire ma sono ancora i rossoneri a rendersi pericolosi prima con Locatelli e poi con Vassallo. Nel finale di primo tempo arriva la prima occasione per i giallorossi: sugli sviluppi di un corner dalla destra, Livieri respinge con i pugni e Trani, di prima al volo, calcia a rete; il portiere rossonero è strepitoso nel neutralizzare la conclusione del numero 9 giallorosso.

A inizio ripresa Muzzi cambia molto: entrano Grossi, D’Urso e NicholasDe Santis al posto di Spinozzi, Soleri e Vasco. Oltre ai giocatori la Roma cambia atteggiamento e trova subito il gol del pareggio: all’11 sugli sviluppi di una punizione dalla sinistra battuta corta, Tomassetti calcia di prima con il sinistro e trafigge sotto il sette Livieri. I giallorossi continuano ad attaccare e cercano con insistenza il gol che vorrebbe dire qualificazione: al 15’ Trani ci prova da lontano senza fortuna e al 20’ un miracolo del portiere rossonero nega la gioia a D’Urso. Nel Milan viene espulso Locatelli e Muzzi tenta il tutto per tutto inserendo Calì. La Roma però non riesce a essere pericolosa e si espone ai contropiedi milanisti. La beffa arriva al 2’ di recupero quando Casiraghi conclude a rete l’azione di Vassallo battendo Crisanto e siglando il definitvo 2-1 per i rossoneri.

Il Milan con la vittoria di ieri si qualifica come prima del Girone 1 e martedì in semifinale troverà la Juventus. L’altra semifinale se la giocheranno il Parma, secondo con 4 punti nel girone della Roma, e l’Inter.

MILAN-ROMA 2-1

MILAN: Livieri; Turano, I. De Santis, Mondonico, Bonanni (35’st Casiraghi); Crociata (34’st Segre), Gamarra, Felicioli; Locatelli; Vassallo, Cutrone (25’st Meleleo)

A disp: Aiolfi, Malberti, Cestagalli, Garofali, Miti, Bolis.

All. Danesi

ROMA: Crisanto; Belvisi (12’st Ciavattini), Paolelli, E. De Santis, Tomassetti (25’st Calì); Spinozzi (4’st Grossi), Ricozzi (12’st Bordin), Vasco (7’st N. De Santis); Di Livio; Trani, Soleri (4’st D’Urso)

A disp: Mastropietro, Vogliacco, Gargiulo

All. Muzzi

ARBITRO: Capezzi di Valdarno

MARCATORI: 23’pt Vassallo (M), 11’st Tomassetti (R), 42’st Casiraghi (M)

NOTE: espulso Locatelli al 40’st; ammoniti Vasco, Spinozzi, Bordin, I. De Santis, Gamarra, Felicioli, Turano

Fonte: Il Romanista

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom