Rassegna Stampa

Pioggia e rivalità, Olimpico da red zone

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 05-02-2014 - Ore 08:36

|
Pioggia e rivalità, Olimpico da red zone

Almeno lo sciopero dei mezzi è stato rinviato a causa del maltempo. Per il resto, chi stasera si recherà allo stadio Olimpico per la semifinale di Coppa Italia, si dovrà preparare ad un pomeriggio di traffico e pioggia. Gli spettatori previsti, meno di 40.000, arriveranno quasi tutti a ridosso del fischio d’inizio, come sempre succede quando ci sono gare infrasettimanali, causa anche gli impegni di lavoro. Massima allerta, comunque, vista la situazione delle strade a Roma e considerando che la partita con il Napoli viene considerata da bollino rosso per motivi di ordine pubblico.

Il traffico La situazione, per quanto meno complicata di domenica scorsa quando si era nel pieno dell’emergenza maltempo, vede ancora parecchie strade chiuse o agibili solo in parte: è aperta una sola carreggiata dell’Olimpica, a doppio senso, tra viale di Tor di Quinto e la Galleria Giovanni XXIII°. Sono chiuse le rampe di accesso alla tangenziale, direzione stadio, da Tor di Quinto e Corso Francia. L’unica via di accesso allo stadio, da viale di Tor di Quinto, sarà in direzione Ponte Milvio.

I tifosi napoletani Tutti i problemi di accesso allo stadio non riguarderanno i tifosi ospiti in arrivo da Napoli. Per loro è stata prevista un’area di raccolta in via Schiavonetti, attiva dalle ore 16 di oggi, dove i tifosi azzurri provenienti dai caselli di Roma Sud e di Roma Est saranno accompagnati allo stadio a bordo di mezzi dell’Atac. Inoltre, i tifosi napoletani che non andranno a via Schiavonetti saranno comunque scortati fino allo stadio Olimpico, indipendentemente dal loro arrivo a Roma in auto, pullman o treno (presidiate fin da stamattina le stazioni di arrivo, Termini e Tiburtina). Infine, circa 700 gli steward previsti allo stadio, intensificati i controlli delle forze dell’ordine già da ieri, mentre l’apertura dei cancelli allo stadio è prevista per le ore 18.45, ma, in caso di necessità, potrebbe essere anticipata di mezz’ora.

Fonte: GASPORT - ZUCCHELLI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom