Rassegna Stampa

Pjanic accoglie il connazionale «Ervin, occhio alle pressioni»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 29-01-2016 - Ore 07:29

|
Pjanic accoglie il connazionale «Ervin, occhio alle pressioni»

IL MESSAGGERO - Il bosniaco Miralem Pjanic, connazionale del neo acquisto Zukanovic, amargine dell’inaugurazione del negozio di uno sponsor del club in piazza di Spagna (dove ha aprtecipato insieme con De Rossi, Vainqueur, Nainggolan, Ruediger e Salah), ha parlato dell’ormai ex difensore della Sampdoria: «Ervin ci aiuterà enoi lo aiuteremo ad integrarsi. Qui troverà più pressione rispetto alle piazze in cui ha già giocato, perché la Roma è una società che punta in alto». Sul momento negativo che stanno passando i giallorossi, Mire ha aggiunto: «Lo vogliamo superare. Dopo tre stagioni con lo stesso modulo adesso stiamo cambiando e dobbiamo abituarci». Infine sulla situazione Curva Sud-Gabrielli, ha aggiunto a Sky. «All’Olimpico sono state messe barriere in maniera ingiustificata,mentre negli altri stadi non ci sono. In trasferta facciamo il pieno di tifosi, ma in casa no e ci dispiace che la Curva Sud sia vuota. Questo gesto contro i nostri sostenitori non è stato giusto e ci penalizza».

VERSO IL FROSINONE Con Florenzi a rischio forfait per una contusione alla caviglia sinistra e Maicon appena recuperato, Spalletti è costretto a schierare Torosidis (o Palmieri provato a destra nei giorni scorsi). In allenamento El Shaarawy è stato schierato anche come quarto o quinto di centrocampo, ma sabato sera dovrebbe partire dalla panchina. Dzeko ricoprirà il ruolo di unica punta alla ricerca del gol che manca dalla trasferta a Barcellona, i trequartisti dietro di lui saranno Nainggolan e Salah. Resta indisponibile Iago Falque per un problema al ginocchio.

 

Fonte: IL MESSAGGERO

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom