Rassegna Stampa

Pjanic, accordo con la Juve Nainggolan in partenza

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 09-06-2016 - Ore 07:11

|
Pjanic, accordo con la Juve Nainggolan in partenza

CORRIERE DELLA SERA - BONSIGNORE/COLOMBO - Pjanic alla Juve, ci siamo. I bianconeri hanno raggiunto l’accordo con il centrocampista della Roma sulla base di un contratto quinquennale a 4 milioni a stagione. L’intesa sarebbe stata definita in un incontro tra il giocatore, rientrato di corsa nella capitale dalle vacanze, e il direttore sportivo juventino, Fabio Paratici. Alla Roma andranno 30,4 milioni della clausola rescissoria (nei prossimi giorni verranno stabilite le modalità di pagamento); il restante 20 per cento dei 38 milioni complessivi, pari a 7,6 milioni, spettano invece al calciatore, in base ad una scrittura privata con la società romanista, e verranno inseriti nel contratto che verrà stipulato con la Juve. Questa operazione avrà ripercussioni sui destini di Nainggolan, obiettivo del Chelsea e ieri netto nel ribadire i desideri di fuga da Roma? «Ho fatto una chiacchierata molto interessante con Conte che mi voleva già alla Juve. Mi ha parlato delle sue aspettative e dei progetti nei miei confronti. Anche Courtois e Hazard hanno provato a convincermi a raggiungerli a Londra. Non so se resterò alla Roma ma lascerei l’Italia solo per un miglioramento netto». Chissà se la Juve ora acconsentirà a cedere Pogba, richiestissimo da Zidane. Le cifre dell’affare sarebbero da capogiro, attorno ai 100 milioni. Probabile che se ne parli nei colloqui previsti per la prossima settimana tra Juve e Real per Morata e Kovacic. Occhio però a Darmian, potrebbe essere un obiettivo dei bianconeri soprattutto in caso di cessione di Lichtsteiner, nel mirino di Chelsea e Psg. Nonostante Suning abbia rilevato il controllo dell’Inter, la morsa del fair play impone cessioni; Brozovic è il principale indiziato di vendita. Bolingbroke in compenso blinda Mancini: «Abbiamo bisogno di un grandissimo allenatore e lui lo è; anche Suning è contento di lui». Il Ceo nerazzurro non esclude l’assalto a Yaya Touré e Candreva (corteggiato anche dal Napoli). Chi potrebbe arrivare in Italia è Manuel Pellegrini, l’ex allenatore del Manchester City. Sfumato Emery, a un passo dal Psg, il Milan pensa al tecnico cileno. Problema: Pellegrini rappresenterà un’opzione concreta solo se Silvio Berlusconi acconsentirà a firmare il contratto preliminare con la cordata cinese. In caso contrario prenderà vita il progetto del Milan giovane e italiano con Brocchi favorito su Giampaolo. Niang verrà multato dopo il video su Instagram in cui si tuffa in piscina dal tetto di una casa. Il degno coronamento dopo l’incidente causa acquaplaning.

 

 

 

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom