Rassegna Stampa

Pjanic duro «In attacco dobbiamo fare di più»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 14-12-2015 - Ore 07:02

|
Pjanic duro «In attacco dobbiamo fare di più»

GAZZETTA DELLO SPORT - CECCHINI/STOPPINI - Dopo una settimana di parole in libertà, quelle più giuste per spiegare i malumori del tifo romanista le ha trovate nel prepartita il d.g Baldissoni: «Abbiamo una squadra competitiva e abbiamo creato dei presupposti per vincere, ma finora non siamo stati bravi a rispettare i pronostici». Vero, ma stavolta la Roma è parso aver ritrovato l’anima, tant’è che nella squadra affiorano anche i rimpianti per il gol annullato a De Rossi, protagonista di un battibecco con Sarri, che lo aveva accusato di essersi rivolto volgarmente a Barbirati (impunito) dopo il gol annullato. Racconta Pjanic: «Daniele pensava che fosse buono e quindi era arrabbiato. Sono decisioni dell’arbitro, come quando c’è stata una decisione sbagliata a Torino. Certo, è difficile dire se la palla fosse uscita o meno, in ogni caso un pizzico di fortuna ci manca in questo periodo visto che gli eventi non vanno a nostro favore». L’episodio lo racconta l’autore del cross galeotto, ovvero Rüdiger. «Accetto la decisione dell’arbitro, per me comunque non era fuori ma non ho potuto vederla bene. In attacco possiamo e dobbiamo fare di più». Anche Pjanic si accoda sul tema offensivo. «Il punto è buono, però in avanti occorre fare di più. Dobbiamo lavorare per ritrovare il gol che ci è mancato nelle ultime partite». Motivo? «Un po’ di stanchezza c’è, non ci fermiamo mai» [...]

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT - CECCHINI/STOPPINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom