Rassegna Stampa

Pjanic e il suo approdo a Roma: "Sabatini mi chiamava dieci volte al giorno"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-10-2014 - Ore 09:11

|
Pjanic e il suo approdo a Roma:

Lunga e interessante intervista rilasciata ai microfoni del quotidiano La Stampadal centrocampista della Roma Miralem Pjanic. Alla vigilia della sfida contro la Juventus, il calciatore bosniaco ha analizzato la sfida contro l'altra capolista della Serie A: "Con la Juventus il divario s'è ridotto. Siamo al secondo anno con Rudi Garcia, conosciamo meglio il suo gioco, abbiamo cambiato poco anche nella rosa. Con la Juve è sempre dura, ma sappiamo di poterle dare più fastidi".
Dopo aver ammesso che il calciatore della Juventus che ammira di più è Andrea Pirlo, Pjanic s'è soffermato su alcuni particolari relativi al suo approdo a Roma: "Non sapevo nemmeno trovare Roma sulla cartina. Volevo restare a Lione, ma il direttore Sabatini mi telefonava dieci volte al giorno e mi sono sentito importante. Ho fatto bene: qui c'è un progetto che tutti pensiamo di portare fino in fondo".

Fonte: tmw

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom