Rassegna Stampa

Pjanic fuori per 20 giorni: salterà almeno 4 partite

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 09-09-2015 - Ore 08:14

|
Pjanic fuori per 20 giorni: salterà almeno 4 partite

IL MESSAGGERO - L’infortunio di Pjanic, anche se non grave, mette in difficoltà Garcia per almeno 3 settimane. Gli esami strumentali di ieri mattina hanno evidenziato la lesione di primo grado al muscolo soleo destro. Il bosniaco, quindi, salterà quasi sicuramente le prossime 4 gare: le tre di campionato contro il Frosinone, il Sassuolo e la Sampdoria, e 1 di Champions, quella della prossima settimana contro il Barcellona all’Olimpico. Il polpaccio richiede sempre tempi più lunghi, anche perché le ricadute sono abbastanza frequenti. Miralem, già da lunedì, sta facendo la fisioterapia: l’obiettivo è farlo rientrare nella gara casalinga contro il Carpi a fine settembre, prima della trasferta in Bielorussia per il match contro il Bate Borisov.

PRIMO CANDIDATO - «Sudore e lavoro. Daje Roma». Vainquer, sul suo profilo Twitter, avverte che non è arrivato a Trigoria in vacanza. Il centrocampista francese sa di avere più di qualche chance per sabato pomeriggio: a Frosinone potrebbe toccare proprio a William entrare al posto di Pjanic. A farlo diventare la prima alternativa al bosniaco non sono tanto le caratteristiche, diverse da quelle di Miralem, quanto il desiderio di Garcia di non cambiare l’assetto della Roma, confermando il 4-3-3 utilizzato contro la Juventus. Il giocatore più adatto a sostituire Pjanic è certamente Uçan, ma il tecnico giallorosso ha sempre dimostrato di preferire i più esperti. In questo caso, però, va ricordato che Vainqueur sarebbe un debuttante e quindi il turco, almeno da questo punto di vista, è più avanti, conoscendo i compagni da un anno.

DIFESA DA VERIFICARE - La scelta del vice Pjanic, tenendo sempre presente Totti e il possibile 4-2-3-1 con l’ingresso del capitano, dipenderà anche dalle condizioni fisiche di Castan, Maicon e dello stesso Ruediger che ieri pomeriggio hanno confermato di essere quasi pronti. Se fosse disponibile almeno uno dei due centrali, più il brasiliano del tedesco, De Rossi salirebbe nuovamente a centrocampo. Da valutare, invece, Torosidis che continua a svolgere lavoro personalizzato per risolvere l’affaticamento muscolare che lo ha costretto a saltare la gara della Juve. Seduta di scarico e palestra per Nainggolan e Dzeko, mentre De Rossi e Florenzi si sono allenati regolarmente con il gruppo.

VIAGGIO LAMPO - Deciso il programma per la trasferta a Frosinone: la Roma, alla vigilia del match, resterà in ritiro a Trigoria e partirà sabato mattina in pullman. Andata e ritorno, dunque, in giornata, con breve sosta in hotel per il pranzo, prima di spostarsi al Matusa.

Fonte: IL MESSAGGERO

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom