Rassegna Stampa

Pjanic, parole dolci a Real e Barcellona

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 25-06-2013 - Ore 09:59

|
Pjanic, parole dolci a Real e Barcellona

(Il Messaggero) Il tira e molla mediatico di Miralem Pjanic continua. Un giorno il centrocampista è convinto che il suo futuro sarà certamente in giallorosso. Un altro apre invece a possibili scenari lontani dalla capitale. Era accaduto già giovedì scorso, quando il bosniaco – in vacanza dai nonni, dopo una parentesi in Grecia – aveva rilasciato delle dichiarazioni alquanto sibilline: «Per rispetto del mio club non parlo del futuro. Quando tornerò, vedremo quello che accadrà».

PREFERENZE SPAGNOLE - Ieri è arrivato il bis. Il calciatore – impegnato a Sarajevo come ambasciatore del progetto Youth Sports Games – ha parlato con la stampa locale chiarendo (in parte) le voci di mercato che lo vorrebbero in partenza: «Sto bene a Roma e non so se lascerò i giallorossi quest’estate. La mia squadra preferita? Il Real Madrid, fin dall’infanzia faccio il tifo per le merengues. Il Barcellona? Chi non sogna di giocare con loro».

Parole che non chiudono quindi ad una possibile partenza (con Pjanic che però strizza l’occhio più alla Spagna, snobbando gli ultimi rumors che vogliono il Borussia Dortmund interessato a lui) anche se nei giorni scorsi l’agente Becker alla Bild ha dichiarato di aver avuto «contatti con la Roma in Italia ma per parlare di un prolungamento del contratto». E il club giallorosso? Per ora tace, facendo trapelare ufficiosamente come l’ex Lione rimarrà a Trigoria. In realtà è in una posizione d’attesa. Come accade spesso nel mercato, dipenderà dalle offerte che arriveranno.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom