Rassegna Stampa

Poche idee e confuse. Ma...

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 25-08-2013 - Ore 10:45

|
Poche idee e confuse. Ma...

CURVA SUD OFFICIAL FACEBOOK GROUP -  Poche idee e confuse. Sono quelle che in questo momento attraversano i pensieri del popolo giallorosso. Dopo le schiarite dei giorni scorsi, la “situazione Roma” sembra ora essere improvvisamente precipitata in un clima surreale con scenari al momento (o all’apparenza?) indecifrabili.

Se le operazioni Marquinhos e Osvaldo avevano – per motivi più o meno condivisibili – un senso, in queste ultimissime ore si susseguono notizie di altre possibili operazioni in uscita che lasciano quantomeno perplessi.
La cessione di Erik Lamela – che sembrava un cosa impensabile nell’immaginario collettivo – sembra davvero a un passo dall’essere definita, mentre nel frattempo si accavallano ulteriori nomi: Pjanic, Marquinho e – addirittura! – De Rossi, seppure in prestito (anche se questa ci sembra davvero inventata di sana pianta).
Se tutto ciò ha scatenato una ovvia reazione di sconcerto con conseguente rabbia o rassegnazione presso gran parte dei tifosi, è pur vero che occorre riflettere un po’ più “a freddo” su alcuni aspetti.

Per prima cosa, è necessario ricordare ciò che disse il Presidente Pallotta non più di due mesi fa: “Tutti cedibili, tranne Totti”.
Un’affermazione che trovò d’accordo pressoché tutti i tifosi i quali, ancora freschi della pessima prestazione nella finale di Coppa Italia e del deludente finale di campionato, chiedevano proprio un rinnovamento fondamentale della rosa, che troppe volte aveva deluso le aspettative e mancato ogni appuntamento buono per raggiungere un pur minimo traguardo: si era detto di giocatori sopravvalutati, senza carattere, inadeguati a competere ad alti livelli.
Pertanto, se adesso arrivano offerte per chicchessia dei nostri calciatori, non si capisce perché non debbano essere prese in considerazione, qualora esse possano comunque servire al rafforzamento della squadra.

VAI ALL'ARTICOLO 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom