Rassegna Stampa

Pochi abbonati. Vendita biglietti anche in Sud

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 17-08-2016 - Ore 07:52

|
Pochi abbonati. Vendita biglietti anche in Sud

LA GAZZETTA DELLO SPORT - ZUCCHELLI - Ci avevano provato, a Trigoria, a lasciare aperta ai soli abbonati la curva Sud. Lo avevano detto il 27 luglio: «Il settore sta andando in esaurimento, ci sembra riduttivo e problematico mettere in vendita i biglietti per la curva per una singola partita». Meno di un mese dopo, la retromarcia: da ieri si possono acquistare i tagliandi per Roma-Udinese (a 25 euro) e la decisione nasce dalla volontà di non avere un settore con ampi spazi vuoti al debutto in campionato, rimettendoci tra l’altro centinaia di migliaia di euro. Al momento la Roma ha infatti circa 17 mila abbonati, 5 mila i biglietti venduti per l’esordio di sabato, ma la Sud sarà occupata, almeno per adesso, soltanto per il 60%.

SPIEGAZIONE - Il responsabile della biglietteria giallorossa, Carlo Feliziani, ieri ha spiegato così la scelta: «Ci siamo resi conto che c’è ancora disponibilità di posti, per problemi economici e per il fatto che molti tifosi sono in ferie. In questo modo cercheremo di dare una mano in più a quei tifosi che, tornando dalle vacanze non avranno tempo di fare l’abbonamento». Giusto, ma è vero anche che la mano tesa del club nei confronti di tutti quelli che erano incerti sul rinnovare l’abbonamento – anche e soprattutto a causa delle barriere – è stata recepita solo in parte, e allora ecco la scelta di provare a non lasciare la squadra nella solita scarna cornice. La maggior parte dei gruppi organizzati resterà ancora fuori, quindi ci si chiede se basteranno i biglietti messi in vendita ieri a far avere di nuovo calore e sostegno ai giocatori. Sabato alle 18 la prima risposta.

Fonte: La Gazzetta dello Sport - Zucchelli

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom