Rassegna Stampa

Povero spettatore, il calcio pay-tv si è trasformato in una gimkana

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 29-07-2015 - Ore 08:10

|
Povero spettatore, il calcio pay-tv si è trasformato in una gimkana

IL MESSAGGERO - BERNARDINI - Definiti i calendari, presentate le nuove maglie, nei ritiri si avvitano gli ultimi bulloni. Il campionato 20152016 sta per partire. Ma in pochi si preoccupano della confusione in cui si trovano i telespettatori allettati dai tanti pacchetti tv che le emittenti gli propongono. Di preciso cosa e dove potranno vederlo? Nell'ormai conclamata lotta a suon di diritti tra Sky e Mediaset si stanno inserendo anche la nuova televisione della Lega e Gazzetta Tv. 
CHAMPIONS LEAGUEE' stata proprio la coppa dalle grandi orecchie a dare il via ad una vera e proprio guerra e quindi alle difficoltà dell’utente che si pone amletici quesiti. Meglio abbonarsi a Mediaset o a Sky questo è il problema. Mediaset ha puntato tutto sulla Champions, quasi 800 milioni di euro, una cifra ritenuta eccessiva da Sky. Il martedì ed il mercoledì seduti sul divano gli abbonati del biscione si gusteranno tutte le gare in esclusiva di Juventus, Roma e Lazio che però dovrà superare i preliminari (sorteggio il 7 agosto a Nyon). Le partite della squadra di Allegri saranno tutte a pagamento su Premium, in chiaro andrà la gara più interessante dei giallorossi o dei biancocelesti. Sulle reti nazionali (Rete 4, canale 5 e Italia 1) verranno trasmessi, subito dopo la fine degli incontri, tutti i gol di tutte le partite di Champions League giocate. E chi invece ha scelto Sky? Murdoch non è rimasto a guardare e ha lavorato di fino. Eh già perché tra i diritti tv esistono quelli d'archivio. E visto che Mediaset li ha rastrellati tutti ad eccezione di quelli di Empoli, Juventus, Roma, Sassuolo e Torino, Sky ha acquistato quelli dei bianconeri e dei giallorossi che quindi manderanno in chiaro le rispettive tv. Un'operazione che consente a Sky di mandare in replica dalla mezzanotte del giorno della gara, le immagini della partita di Champions di Juve e Roma. Anche i diritti d'archivio del Torino saranno appannaggio del satellite. L'Europa League di contro è tutta di Sky. I tifosi di Napoli, Fiorentina e Sampdoria potranno vedere le gare di Europa League su Sky a pagamento con la possibilità di una gara in chiaro su Cielo Tv. Gli abbonati Mediaset invece dovranno accontentarsi di guardare qualche film in prime time.
SERIE AE per quanto riguarda il nostro campionato? Nell’imbarazzo della di frequenze, siti e quant’altro lo spettatore dovrà essere bravo nello zapping. Sky trasmetterà tutte le 380 partite del campionato in diretta e in Alta Definizione. Ma per le interviste a bordo campo a fine primo tempo e per le riprese negli spogliatoi prima dell’inizio delle partite bisognerà passare a Mediaset Premium che inoltre manderà in diretta le partite in casa e in trasferta di 8 squadre: Juventus, Milan, Inter, Roma, Lazio, Napoli, Genoa, Fiorentina. E a chi non vuole o non può abbonarsi viene incontro la neonata televisione della Lega di Serie A che tramite internet trasmetterà 3 partite. Anche la serie B si vedrà solo su Sky. In diretta e in HD tutte le 472 partite, play off e play out compresi. 
CAMPIONATI ESTERILe offerte, tanto per confondere un po’ più le idee, si arricchiscono anche dei campionati esteri: Sky in esclusiva avrà Premier League, Bundesliga, Liga ed Eredivisie. Sempre in esclusiva anche i diritti della Supercoppa d’Inghilterra, della Supercoppa di Germania e della FA Cup. Su Mediaset Premium si veranno la Ligue 1 e il campionato scozzese. 
RAIFuori da anni ormai dalle lotte a suon di milioni sui diritti tv c’è la Rai. La mamma degli italiani accontenterà i nostalgici della Domenica Sportiva che quest’anno si è rifatta il look: Zeman e Trapattoni ospiti fissi.

Fonte: IL MESSAGGERO - BERNARDINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom