Rassegna Stampa

Primi scatti ed è subito Uçan

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 19-07-2014 - Ore 09:03

|
Primi scatti ed è subito Uçan

C’è la firma di Salih Uçan sulla prima uscita della seconda Roma targata Rudi Garcia, che a Rieti batte 3-1 l’Under 23 indonesiana giocando metà partita con la Primavera. Gli applausi più convinti se li prende il giovane turco, che segna di potenza il gol del raddoppio e poi regala qualche giocata interessante. Da segnalare la buona intesa Paredes-Sanabria e poi il solito Florenzi: a dispetto delle voci che lo vogliono in viola, la stagione 2014/15 comincia da un suo gol. Qualche indicazione Garcia ha potuto trarla soltanto dalla mezz’ora iniziale. La prima occasione è di Totti, che al 4’ manda di poco alto un calcio di punizione da venti metri, ma basta aspettare altri quattro minuti perché Florenzi sblocchi la gara ribadendo in rete una prima conclusione di Destro respinta da un difensore. Al 10’, su azione da calcio d’angolo, ci prova Somma su sponda di Castan, la conclusione è parata. Passano due minuti e Uçan raddoppia con un diagonale potente sul cross respinto di Balasa. Chiude i conti prima dell’intervallo Borriello, colpo di testa su calcio d’angolo. Cominciano i cambi che stravolgono la Roma e all’11’ della ripresa Bakri prende in controtempo la difesa e davanti a Lobont non sbaglia. «Dobbiamo continuare il lavoro fatto l’anno scorso – dice Radja Nainggolan – Cerchiamo di iniziare bene e poi abbiamo la Champions, in cui proveremo a toglierci qualche soddisfazione in più. Uçan? Tecnicamente si vede che ha ottime qualità, è molto giovane e speriamo possa darci una mano. La Juve? Già dall’anno scorso eravamo vicini, penso che ce la saremmo giocata anche se fosse rimasto Conte. Io meritavo la nazionale, ma adesso mi metto tutto a disposizione della Roma. Cole? Si sapeva che carriera ha fatto, si vuole rimettere in gioco e speriamo faccia come Maicon. L’entusiasmo e le aspettative non sono un problema, ma stiamo attenti a non pensare di averle già vinte tutte. Benatia si sta allenando, purtroppo i problemi che ha con la società riguardano lui e non noi».

Fonte: IL ROMANISTA (V. META)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom