Rassegna Stampa

Problemi per Carrasco. Benatia resta in bilico

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 01-08-2014 - Ore 08:39

|
Problemi per Carrasco. Benatia resta in bilico

Una breve pausa di riflessione prima dei botti finali. Perché il mercato della Roma non è finito. Negli Usa è arrivato anche Massara, vice di Sabatini, per fare il punto sui vari affari con Garcia e con Baldissoni.

L’acquisto di Carrasco, che sembrava concluso, si è complicato. In atto una lotta interna tra i procuratori del belga: uno lo spinge verso la Capitale, avendo in tasca un contratto da circa 1.7 milioni all’anno, l’altro sta provando a convincerlo a firmare il rinnovo di contratto che gli ha offerto il Monaco, più o meno alle stesse cifre. Nel frattempo i francesi non hanno accettato la proposta di 5 milioni per il cartellino formulata da Sabatini. Siamo vicini al «dentro o fuori», e se sarà «fuori» la Roma si concentrerà su altri obiettivi.

Nei programmi Ljajic farà posto al nuovo attaccante esterno. Il suo procuratore Ramadani si è messo alla ricerca di una squadra ma finora nessuna di quelle interessate al serbo si è avvicinata alla richiesta della Roma: 15 milioni di euro. Sia Garcia che i dirigenti sono combattuti sulla cessione di Ljajic. E aspettano una proposta che possa «alleggerire» i loro dubbi. Nonostante la ferma presa di posizione di Pallotta, che fa seguito alle precedenti di Sabatini e Garcia, rimane in bilico anche Benatia. Il marocchino continua a sperare nella cessione, perché vuole guadagnare di più, il club di fronte a un’offerta da 35-40 milioni sarebbe disposta ad «accontentarlo» per chiudere il caso ed evitare di ritrovarsi a gestire una situazione delicata durante la stagione. Inutile dire che la partenza di Benatia obbligherebbe la Roma a prendere un sostituto di livello.

La prospettiva non spaventa affatto Sabatini che, a prescindere da Benatia, cerca un altro centrale. Basa, dopo aver giocato la Champions con il Lilla, è molto più lontano. Raffreddata lapista-Toloi, resta in ballo il nome di Rolando del Porto. Così come rimane intatto il pressing del Wolfsburg su Destro, ma il giovane bomber ha già fatto capire di non gradire la destinazione. E la Roma non lo ha mai messo sul mercato.

Fonte: il tempo (A.Austini)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom