Rassegna Stampa

Quindici bus per trasportare al «Matusa» i tifosi giallorossi

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 11-09-2015 - Ore 08:02

|
Quindici bus per trasportare al «Matusa» i tifosi giallorossi

CORRIERE DELLA SERA - MARIOZZI - Sale la febbre a Frosinone per la sfida contro la Roma. Il capoluogo ciociaro sarà blindato dalle prime ore di domani. Due le aree per accogliere i tifosi della Roma, che dovranno ritrovarsi davanti alla stazione ferroviaria e nel parcheggio dell’ex Permaflex, vicino al casello dell’A1. Da qui i duemila ultrà giallorossi in arrivo dalla Capitale saranno trasferiti al Comunale di via Marittima con 15 bus navetta della Geaf, società che gestisce il trasporto pubblico a Frosinone. La misura è stata prevista dal Gruppo operativo sicurezza della Questura (Gos), presieduto da Stefania Marrazzo, nell’ambito di un piano di massicci controlli predisposto dal questore Filippo Santarelli non solo dentro e fuori lo stadio, ma anche lungo le vie principali della città. Saranno presidiati i caselli dell’Autosole a Frosinone, Ceprano e Ferentino. Controlli anche lungo la Casilina. Centinaia gli uomini delle forze dell’ordine, con l’ausilio di reparti mobili. Per chi sarà sorpreso senza biglietto intorno al Matusa scatteranno Daspo e denuncia. Ieri il Frosinone si è allenato al «Matusa». In campo anche il portiere ghanese Gomis. Carlini si è fermato per un problema alla coscia destra. 

 

Fonte: Corriere della Sera - A.Mariozzi

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom