Rassegna Stampa

Ramirez di ritorno, la Roma al lavoro

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 17-01-2014 - Ore 08:40

|
Ramirez di ritorno, la Roma al lavoro

«Sapessi com’è strano sentirsi innamorati a Milano», cantavano Memo Remigi e Ornella Vanoni diversi anni fa. Non è escluso, però, che la strofa rimbalzi nelle menti degli agenti di mercato che proprio a Milano in questi giorni piantano radici, pronti a «innamorarsi» di buoni affari sempre dietro l’angolo. Nessuna sorpresa, perciò che ieri il d.s. della Roma Walter Sabatini abbia fatto un blitz in terra lombarda e poi è andato in Spagna (per definire col Barcellona la questione Sanabria e magari fare un sondaggio per luglio con Montoya...) per portare avanti trattative a cavallo tra presente e futuro.

RAMIREZ - Cominciamo proprio da qui, cioè da un sondaggio condotto con Pablo Betancourt, procuratore di Nico Lopez, Hernandez e non solo. Il giocatore nel mirino, infatti, questa volta è Gaston Ramirez, ex Bologna, e ora centrocampista di talento del Southampton. Il club inglese sta vivendo turbolenze societarie, culminate nelle dimissioni del presidente italo-svizzero Nicola Cortese. Proprio lui è stato quello che si è sempre opposto a una sua cessione. Adesso le cose però potrebbero cambiare e la Roma si è fatta avanti, anche perché il Southampton ha preso solo il 70% del cartellino dal Bologna (a 15 milioni) e deve versarne ancora 5 milioni al Penarol, ovvero quanto basta per rendere possibile anche un prestito che, in prospettiva, potrebbe diventare acquisto, soprattutto se arrivasse qualche offerta «indecente » per Pjanic. Nel pomeriggio di ieri poi è spuntato per la Roma il nome di Michel Bastos, trentenne laterale sinistro brasiliano (con passaporto francese) in forza all’Al Ain offerto a Sabatini nel suo tour de force milanese. Ex di Garcia al Lilla, sarebbe tendenzialmente una alternativa a Ramirez, un elemento con caratteristiche offensive da «usato sicuro » sul quale però il Napoli è segnalato in netto vantaggio. Bastos nel weekend dovrebbe essere a Napoli.

PALETTA & ANTONELLI - Intanto si lavora anche sulla difesa, dove si cerca anche una sistemazione per Burdisso, poco attratto da Genoa (piace anche a Valencia e Leverkusen). Lo scambio proposto al Parma con Paletta per ora è stato respinto, visto la differenza d’ingaggio (500 mila contro 2,5 milioni), così anche quello col Genoa per Antonelli, che resta comunque un obiettivo giallorosso per la fascia sinistra, con la comproprietà è valutata 3,5 milioni.

HEITINGA E NTEP - Sempre con il club di Preziosi i movimenti non mancano, perché ieri Sabatini ha incontrato anche gli agenti di Ntep, esterno franco-camerunense dell’Auxerre (offerti 3, 5 milioni per giugno), che potrebbe essere preso in tandem proprio con il Genoa, attivo anche su Borriello. Sempre per la difesa, resta viva la pista Heitinga (Everton), tenendo conto che l’olandese è in scadenza di contratto.

CRESCENZI & BERISHA - Detto di Crescenzi tornato dall’Ajaccio, ma solo per essere girato in B, i titoli di coda sono per la punta Berisha (Halmstads), 17 anni, che ieri ha parlato al sito fotbollskanalen. se. «LaRoma è un grande club, sarebbe davvero un sogno per me giocarci. Tandem offensivo Berisha-Totti? A sentirlo sembra un sogno, anche se, qualora la cosa si concretizzasse, per prima cosa giocherei in Primavera ». Parole da chi ha i piedi terra. Il modo migliore per andare lontano.

Fonte: Gasport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom