Rassegna Stampa

Riecco Totti, luce a San Siro

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 15-12-2013 - Ore 08:49

|
Riecco Totti, luce a San Siro

Ci siamo. Il giorno più atteso sta per arrivare. Domani sera finalmente il popolo giallorosso potrà rivedere in campo il suo condottiero, il suo simbolo, il suo capitano. Francesco Totti, a due mesi di distanza dall’infortunio ai muscoli ischiocrurali rimediato lo scorso 18 ottobre nel primo tempo di Roma-Napoli, è pronto a scendere in campo. E dal primo minuto.

Lo farà nella Scala del calcio, in quel San Siro che grazie a lui è passato da tabù a terra di conquista. Lo farà contro il Milan, squadra contro cui ha giocato 35 volte in carriera segnando dieci gol. L’ultimo nella stagione 2008/2009 quando Totti realizzò il definitivo 3-2 con un calcio di punizione al 40’ del secondo tempo. Dopo due mesi, quattro pareggi e tre vittorie il capitano tornerà a guidare sul campo i suoi. Con lui in campo la Roma quest’anno non ha conosciuto altro che la vittoria. Senza di lui i giallorossi hanno leggermente frenato la straripante corsa di inizio campionato.

Domani sera a San Siro il numero 10, che indosserà i nuovi scarpini griffati Nike, tornerà a occupare il centro del’attacco giallorosso, in quella posizione ribattezzata "falso nueve" che ha fatto le fortune della squadra di Garcia. Ai suoi fianchi ci saranno sicuramente Gervinho e Florenzi. Partiranno dunque dalla panchina Adem Ljajic e Mattia Destro. Le due frecce, che almeno inizialmente rimarranno nella faretra dell’allenatore francese, sono pronte a scoccare a partita in corso. Infatti Totti non ha nelle gambe tutti i 90’ e per non rischiare di perderlo in vista dello scontro diretto con la Juventus del 5 gennaio, probabilmente Garcia lo terrà in campo per circa 60 minuti.

Si prospetta una vera e propria staffetta con Destro, ritornato a giocare e a segnare domenica scorsa contro la Fiorentina, anche lui senza i 90’ nelle gambe. La terza scelta per l’attacco, Marco Borriello, rimarrà a Trigoria per recuperare dal dolore alla caviglia sinistra. In mezzo al campo domani sera mancherà Miralem Pjanic. Al posto del bosniaco, squalificato per il doppio giallo rimediato contro la Fiorentina, ci sarà Michael Bradley. L’americano agirà nella linea a tre di centrocampo completata da Strootman e De Rossi. In porta confermato Morgan De Sanctis. Davanti a lui verrà confermata la linea a quattro con tre interpreti brasiliani già schierata contro Atalanta e Fiorentina: Dodò a sinistra, Benatia e Castan centrali e Maicon a destra. Per il terzino della Seleçao, che ha trovato il suo primo gol in giallorosso propiro nell’ultima partita contro i viola, domani sera sarà una partita speciale: Maicon aveva trovato il suo ultimo gol con la maglia dell’Inter proprio nel derby contro il Milan del 6 maggio 2012 partecipando al successo nerazzurro per 4-2. Ieri a Trigoria c’è stata una gradita sorpresa: è tornato come ospite al "Fulvio Bernardini" Juan Silveira dos Santos, alla Roma dal 2007 al 2012 e ora in forza all’Internacional di Porto Alegre. Il difensore brasiliano, immortalato da uno scatto pubblicato sul profilo Twitter della società, si è intrattenuto con i connazionali Maicon e Dodò e poi ha seguito l’allenamento della formazione giallorossa accompagnato dal team manager Salvatore Scaglia.

Fonte: IL ROMANISTA - COLETTI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom