Rassegna Stampa

Riecco Zeman? Crotone e Pescara per il boemo Chievo: Maran resta

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 02-06-2016 - Ore 07:52

|
Riecco Zeman? Crotone e Pescara per il boemo Chievo: Maran resta

GAZZETTA DELLO SPORT - Il Chievo resiste e blinda Rolando Maran. Il tecnico dei gialloblù stoppa il valzer delle panchine, con diversi posti ancora vacanti in vista della prossima stagione. Il presidente Campedelli ieri ha incontrato il tecnico e, facendo leva anche sui due anni di contratto che legano l’allenatore al club gialloblù, è riuscito a trattenerlo: l’annuncio ufficiale domani in una conferenza stampa convocata appositamente. Per il tecnico erano arrivati diversi sondaggi dopo l’ultima brillante stagione (Udinese, Fiorentina, Atalanta, Sampdoria) ma alla fine rimarrà gialloblù.

CORSA A TRE Intanto l’Atalanta in attesa di sviluppi su Maran non era rimasta ferma e aveva continuato i sondaggi su più fronti. Così tra i candidati alla successione di Reja rimane Gasperini che è stato sostituito dall’allievo Juric al Genoa, ma legato a Preziosi fino al 2018. Gasp però non ha fretta di rimettersi in gioco. Infine in ballo c’è sempre Pioli (definitivo il suo no all’Anderlecht). Sullo sfondo altre candidature come Giampaolo (ex Empoli) e non va trascurata l’ipotesi di una conferma di Reja.

SPUNTA ZEMAN A Crotone è partita da tempo la caccia al post Juric, con De Zerbi che resta il primo della lista. Il tecnico del Foggia, però, nel caso di promozione in B dovrebbe restare alla guida dei pugliesi. Così a Crotone sono stuzzicati dall’idea di riportare in Italia Zdenek Zeman. Il boemo quest’anno ha salvato il Lugano, raggiungendo anche la finale di Coppa di Svizzera (persa domenica contro lo Zurigo), ma il ridimensionamento di budget previsto dagli elvetici ha spinto il tecnico a guardarsi attorno.

INTRECCIO PALERMO Il futuro di Zeman è legato anche a quello della panchina rosanero. Davide Ballardini è, infatti, prossimo a dire addio ai siciliani (nonostante un accordo in scadenza a giugno 2017) e potrebbe lasciare spazio a Massimo Oddo (in seconda fila Stellone). L’allenatore del Pescara, caldeggiato fortemente dal nuovo d.s. Rino Foschi, è pronto ad accettare la sfida dei siciliani. E allora a Pescara – in caso di addio - sono pronti a ripartire proprio da Zeman, ultimo artefice della promozione in A dei biancazzurri.

PUNTO LAZIO Serve ancora qualche giorno di attesa per l’ufficializzazione di Prandelli alla Lazio. Prima di procedere Lotito vuole incassare il «taglio» di Pioli (andrà all’Atalanta?), sotto contratto ancora per un anno e in attesa di sistemazione. L’attendismo del patron alimenta però dei dubbi, ma non dovrebbero esserci sorprese. Sul fronte mercato, pressing per Jardel (Benfica), ma spunta un altro centrale difensivo: il paraguayano Mendoza (Guaranì). Per l’eventuale dopo-Biglia fari puntati sul brasiliano Walace (Gremio).

Fonte: Gazzetta dello Sport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom