Rassegna Stampa

Rilancio Dzeko, accordo vicino. Arriva Gerson

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 01-08-2015 - Ore 08:39

|
Rilancio Dzeko, accordo vicino. Arriva Gerson

GAZZETTA DELLO SPORT - PUGLIESE - Adesso manca davvero poco, sembra quasi l’ultima curva prima del traguardo finale. La Roma e il Manchester City si sono avvicinate e l’impressione è che Edin Dzeko possa diventare giallorosso già ad inizio della prossima settimana. Il City infatti ha abbassato le pretese e la Roma ha alzato l’offerta, con lo scorrere del tempo che logora attese ed aspettative. Così il City ha fatto sapere di poter scendere da 28 a 24 (18+6 di bonus facili), con la Roma che ha coperto la prima tranche della richiesta e cioè i 18 milioni cash (senza bonus, che erano presenti nell’offerta precedente). E allora con un ulteriore sforzo si può chiudere l’affare, magari a 20 (più 1-2 di bonus). Ci si lavorerà su in queste ore, per limare ulteriormente la distanza e trovare un punto d’accordo. Ma le nubi del passato sembrano più lontane mentre i destini della Roma e di Dzeko, invece, sono sempre più vicini.

BABY D’ORO Come molto vicino sembra anche un altro giocatore, molto giovane, uno che in Brasile è descritto come il craque del futuro: Gerson, trequartista sinistro della Fluminense. Sabatini ha offerto 18 milioni, sbaragliando di fatto la concorrenza del Barcellona. Gerson è il leader del Brasile Under 20, il d.s. giallorosso è convinto di poter fare un’operazione stile Lamela, quando spese per l’argentino circa 20 milioni di euro (per poi rivenderlo a 30+5 di bonus al Tottenham). Su Gerson c’era anche la Juventus, che però di fronte all’offerta della Roma si è chiamata fuori. L’unico problema è che Gerson è extracomunitario, quindi la Roma lo lascerà un altro anno in Brasile, visto che i due extracomunitari saranno Salah e Dzeko (a meno che Salah non transiti da Firenze...). Mercoledì prossimo incontro con il Brescia per H’maidat, con il giocatore che dovrebbe passare alla Roma per 2 milioni. Detto che Masuaku è sempre più vicino, Sanabria dovrebbe tornare in Spagna in prestito (Espanyol o Betis Siviglia).

A LISBONA Intanto stasera si gioca, con Garcia che oltre allo stesso Sanabria ha lasciato a RomaStrootman, Pjanic (botta all’alluce destro) e ovviamente Salah. Dovrebbe essere l’esordio ufficiale di Szczesny, c’è attesa anche per vedere all’opera Iago Falque e Iturbe insieme. Di certo, però, gli esperimenti saranno tanti, con Garcia che ruoterà tutti i giocatori, magari mettendo in campo due squadre diverse nei due tempi .

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT - PUGLIESE

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom