Rassegna Stampa

Rivoluzione Conte: Balo fuori, torna El Shaarawy, Zaza novità

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 31-08-2014 - Ore 12:16

|
Rivoluzione Conte: Balo fuori, torna El Shaarawy, Zaza novità

Dalle convocazioni di Antonio Conte arriva il primo messaggio rumorosissimo: non c’è spazio per Balotelli in questa Italia. Non ancora, almeno, tra i 27 convocati per la doppia sfida con Olanda e Norvegia. E questo malgrado le numerose assenze per infortunio (l’ultima, Pazzini, proprio ieri). In cambio, due belle novità, Zaza in attacco e Padelli in porta, più il ritorno annunciato di El Shaarawy. Con tanti «ex» dei suoi club per spiegare meglio al gruppo la sua filosofia. Domani a Coverciano il c.t. spiegherà le sue scelte: ma diventa sempre più chiaro che non ci sono sconti per nessuno.

Sistema Si gioca con il 352, ma gli uomini andranno gestiti per i due impegni a breve distanza. E se l’Olanda di Hiddink sarà un test chiave, è con la Norvegia che si andrà a caccia dei tre punti. Conte dovrà quindi gestire un turnover oculato. In porta, ai sicuri Buffon e Sirigu, il c.t. ha aggiunto Perin e la sorpresa Padelli reduce da una buona stagione con il Torino. Scelte quasi obbligate in difesa con l’assenza di Barzagli: rientrano Ranocchia e Astori, mentre Paletta è preferito a Criscito.

Centrocampo Lista ampia in mezzo perché Conte gioca con 5 centrocampisti. Tra gli attesi manca soltanto Aquilani, che non avrà convinto Conte ieri all’Olimpico (oggi il c.t. vedrà il Milan): torna Pasqual, ci sono Poli e Florenzi. Infine, in attacco, in rialzo le quotazioni di Osvaldo, recuperato El Shaarawy, mentre arrivano Giovinco e, sorpresa, Zaza. Più Destro. Niente Balo né, si sapeva, Insigne.

Formazione La lista degli assenti s’è allungata fino all’ultimo minuto (sperando oggi il campionato non regali altre novità): dopo Barzagli, Rossi, Pirlo e Marchetti, ecco Pazzini che nelle intenzioni del c.t. avrebbe potuto far coppia con Immobile. Inoltre Cerci, mai impiegato dal Torino, non era in condizione di ricevere la chiamata. Considerato che Marchisio è squalificato, contro la Norvegia si potrebbe giocare così (352): Buffon; Ranocchia, Bonucci, Chiellini; Candreva, Florenzi (Poli), De Rossi, Verratti (Giaccherini), Darmian; Immobile, Osvaldo (Destro). Ma non sono escluse novità, a questo punto. In Norvegia andranno in 23. La Juve quella che ha più giocatori (5), seguita dalla Roma (4) e dal Milan (3).

Fonte: Gasport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom