Rassegna Stampa

Rivoluzione Garcia. Ora si difende

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-11-2014 - Ore 10:27

|
Rivoluzione Garcia. Ora si difende

Rudi Garcia ha sempre detto ciò che pensa, ma questa volta servono soltanto i fatti. La Roma aveva iniziato bene la stagione ma adesso non sta giocando bene e Garcia sta capendo quanto sia più difficile mantenere che costruire.

Gli altri allenatori hanno preso le contromisure ed hanno capito che per fermare la Roma bisogna pressarla. Questo perché gli attaccanti non tornano e lasciano la squadra in inferiorità numerica. Bisognerebbe aumentare la velocità di circolazione del pallone, Garcia lo ha capito, ma la Roma, decimata dagli infortuni, non ce la fa a tenere quei ritmi.

La soluzione è cambiare tutto e sperare che i calciatori scendano in campo con la personalità che il mister richiede.
Domani Garcia schiererà quattro centrocampisti: tre mediani ed un trequartista. Quindi: De Rossi, Nainggolan, Keita e Pjanic.

Così il Bayern si troverà difronte una barriera da oltrepassare prima di arrivare in porta. Davanti giocherà Gervinho che avrà il compio di creare scompiglio nella retroguardia bavarese. Poi c’è il ballottaggio tra Mattia Destro e Francesco Totti. Il primo per fornire un punto d’appoggio a una squadra che non intende soltanto piegarsi contro le corde, il secondo per favorire il possesso palla.

Lo riporta l'edizione odierna de Il Corriere dello Sport. 

Fonte: corsport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom