Rassegna Stampa

ROCCHI: "Crisi della Lazio? Colpa del 26 maggio e della Roma"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 18-11-2013 - Ore 10:57

|
ROCCHI:

Tommaso Rocchi ex capitano della Lazio, ora in serie B nelle fila del Padova, intervistato da IL MESSAGGERO, ha cercato di anlizzare il mometo no dei biancocelesti, attribuendo la causa anche alla Roma capolista.

"La falsa partenza della Lazio in campionato? Forse è colpa del successo in Coppa Italia, che ha fatto lievitare le aspettative. La società ha pensato che la squadra fosse comunque sempre competitiva, mentre le avversarie si stavano rinforzando con acquisti mirati. Il problema, però non è di oggi perché la situazione si trascina avanti da mesi, dal girone di ritorno. Tutti si attendevano una partenza super, come quella dello scorso campionato. Invece, a partire a mille, è stata la Roma e questo ha rappresentato un ulteriore motivo di disturbo in casa biancoceleste".

Fonte: Il MESSAGGERO

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom