Rassegna Stampa

Rolando, il tifoso contrariato idolo del web

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 11-01-2016 - Ore 08:00

|
Rolando, il tifoso contrariato idolo del web

MESSAGGERO - DESARIO - Altro che Genny la Carogna. La tifoseria in rivolta ha un nuovo idolo: Rolando Otero da Pomezia, 36 anni tecnico di bilance e registratori di cassa. E’ lui iltifoso “educato”, il Checco Zalone della Curva Sud, l’eroe per caso che ha conquistato più popolarità con un foglietto di carta di tanti altri con striscioni offensivi. Già, un semplice foglio di carta con scritto «Sono contrariato». Lo ha esposto in Curva Sud sabato sera dopo l’ennesima partita non esaltante di questa stagione. Sky lo ha inquadrato e lui in pochi secondi è diventato l’idolo dei tifosi. E non solo quelli giallorossi. In tanti hanno sorriso e condiviso la foto di quel tifoso che urlava, senza fiatare, il suo attaccamento alla squadra.

Ma come è successo? Forse quello sguardo pacioso e quegli occhiali tondi di chi proprio non ha voglia di litigare? Forse quella frase così pacata? Lui stesso non se lo spiega: «Avevo stampato il foglio a casa- racconta Rolando - Ho scelto la stessa frase con cui Sabatini si riferì a noi tifosi». E aggiunge: «Non è vero, come hanno insinuato, che speravo che la squadra andasse male. L’ho esposto anche prima dell’inizio ma nessuno se ne è accorto. Alla fine l’ho ripreso in mano e lì la tv mi ha inquadrato». Da quel momento il delirio: la sua fotografia è rimbalzata su Twitter e Facebook, la sua clip vista e rivista oltre 200mila volte. «Adesso? Tutto come prima - se la ride - Speriamo solo in una svolta. Sempre forza Roma»

 

 

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom