Rassegna Stampa

Roma a caccia del tris per accontentare Garcia

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 11-07-2015 - Ore 09:39

|
Roma a caccia del tris per accontentare Garcia

CORRIERE DELLA SERA - VALDISERRI - «Non bisogna fare le cose di fretta, ma vi assicuro che avremo una squadra competitiva. Cerchiamo tre ruoli precisi e vorrei tenere tutti i migliori che ho già». Rudi Garcia preferisce la qualità alla quantità. Sarà accontentato da Walter Sabatini che, di solito, è più bulimico in fase di campagna acquisti/cessioni? Su due ruoli non c’è discussione: sono il centravanti e il terzino sinistroSul terzo ci sono due scuole di pensiero: chi è sicuro che sia il portiere e chi pensa che, prendendo Romero a parametro zero, ad esempio, qualche milione debba essere investito su un centrocampista.

IL PORTIERE - Romero arriverebbe a costo zero, ha esperienza di serie A e negli ultimi dodici mesi ha giocato come titolare dell’Argentina la finale del Mondiale e quella di Coppa America. L’agente di Sirigu ha smentito ogni possibilità di vedere il portiere del Psg in giallorosso: «Se Sirigu è esploso lo deve anche a Sabatini, che lo lanciò al Palermo. Sabatini poteva portarlo a Roma a cifre irrisorie (3,5 milioni, ndr), ma ora Salvatore è parigino e non si muove».

IL TERZINO SINISTRO – Garcia ha lasciato una traccia: «In questa stagione non ci saranno né Mondiali né Coppa d’Africa, che molto ci è costato». Significa che Baba può arrivare perché il Ghana non lo sfrutterà al massimo proprio quando il campionato entra nel vivo? Oppure che non si vuol ripetere l’errore di riempire la rosa di giocatori che ogni due anni devono affrontare una competizione ufficiale in inverno?

Se è vera la seconda ipotesi prendono forza le candidature di Kurzawa (ma costa un botto), Adriano e Augustinsson (campione d’Europa under 21 con la Svezia). Il profilo perfetto sarebbe stato quello di Darmian, capace di giocare sia a destra che a sinistra.

IL CENTROCAMPISTA - Molto dipenderà dal rinnovo o meno di Keita. Molti lo danno per fatto, ma il tempo passa. Strootman resta un grande punto interrogativo, così come Castan nel ruolo di centrale difensivo (a questa situazione è legato anche il destino di Romagnoli). Servirebbe un usato sicuro a poco prezzo.

IL CENTRAVANTI – È il ruolo che infiamma i tifosi. Il nome sembra uno solo: Edin Dzeko. Tra domanda (20 milioni di sterline) e offerta (18 +2 di bonus, ma di euro) c’è una bella distanza. Però, come dice Garcia, non bisogna avere fretta.

 

Fonte: CORRIERE DELLA SERA - VALDISERRI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom