Rassegna Stampa

Roma al Cuadrado

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 05-07-2014 - Ore 08:32

|
Roma al Cuadrado

Più che un ritorno di fiamma, l’amore non si è mai spento. La Roma sorniona di Walter Sabatini mischia le carte, ma non molla l’idea di poter arrivare a Cuadrado, il primo nella lista dei desideri di Garcia. I contatti tra le parti non sono mai stati interrotti, con il ds che spesso ha parlato con il procuratore Alessandro Lucci, avvistato più volte a Trigoria per sistemare operazioni non legate al colombiano. Normale però che l’argomento sia stato toccato, in modo più insistente circa 20 giorni fa, quando Sabatini aveva ormai paventato l’idea di doversi far da parte di fronte alle offerte giunte alla Fiorentina da parte di Barcellona e Bayern Monaco. I blaugrana però hanno virato su Suarez, mentre dalla Germania il giocatore è ancora in fase di valutazione. La base d’asta che il club viola continua a fissare si aggira intorno ai 35 milioni, cifra che i giallorossi potrebbero raggiungere solo di fronte ad una cessione eccellente. Già perché l’arrivo di Cuadrado coinciderebbe quasi sicuramente con l’ addio di Benatia, rimasto sulle proprie posizioni con l’unico rischio ancora concreto di mettere in discussione la partenza per la prossima tournée della squadra negli States. L’offerta del Manchester City da 30 milioni è stata rispedita al mittente, così come l’ipotesi dell’inserimento di Nastasic nella trattativa. L’operazione Cuadrado quindi è destinata a muoversi lentamente (la settimana prossima i due club si incontreranno), considerando anche la richiesta già avanzata dai viola di inserire Florenzi nell’affare. L’esterno romano, seguito dallo stesso procuratore di Cuadrado, vorrebbe però restare nella capitale anche se le trattative per il rinnovo non sono giunte a buon punto. Intanto la Roma è pronta a dare il benvenuto a Salih Ucan atteso domani sera a Fiumicino con un volo diretto da Istanbul. Il talento classe ’93 ha già salutato il Fenerbahce ed è pronto per iniziare la nuova avventura in giallorosso. Ucan occuperà una delle due caselle da extracomunitario che i giallorossi avranno a disposizione, complicando quindi la situazione del centrale montenegrino Basa, voluto da Garcia. Sabatini infatti, vuole tenersi una porta aperta per coprire l’eventuale cessione di Benatia, regalando in caso l’ultimo posto disponibile al colombiano del River Plate Balanta. Definito l’accordo con Carrasco dopo il viaggio a Montecarlo del ds romanista, la lista degli esterni offensivi non viene aggiornata. Con Iturbe in stand by, l’olandese Lens rimane un’alternativa ancora valida.A centrocampo piace Rabiot, ma nessuna trattativa è stava avviata con il Psg. Stessa sorte per il terzino inglese Ashley Cole, liberato dal Chelsea, ma ancora in cerca di una squadra che possa garantirgli un ingaggio superiore ai 3 milioni di euro. Dopo Emanuelson, Garcia cerca comunque una prima scelta a sinistra: non è ancora tramontata la pista Adriano, che nelle ultime ore ha ribadito la volontà di trasferirsi a Roma. Luis Enrique e il Barcellona prendono tempo. Intanto D’Alessandro passa a titolo definitivo all’Atalanta per 2 milioni(più bonus), mentre gli arabi dell’al Ittihad ne sborseranno circa 1 per il prestito di Marquinho.

Fonte: IL TEMPO (A. SERAFINI)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom