Rassegna Stampa

Roma Allievi a punteggio pieno, nessuno come i giallorossi nel 2016

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 03-03-2016 - Ore 20:20

|
Roma Allievi a punteggio pieno, nessuno come i giallorossi nel 2016

GAZZETTA REGIONALE - Dodici punti di vantaggio a sei giornate dal termine. Difficile sintetizzare meglio l'arroganza con cui la Roma si è imposta in campionato. Una stagione da incorniciare, con il solo Pescara in grado di dare un dispiacere ad un'armata sin qui praticamente invincibile. Toti se la ride, soprattutto ripensando all'inizio dell'anno, quando fu chiamato a raccogliere un'eredità decisamente pesante. Prima di lui Coppitelli aveva dato vita ad un anno zeppo di record, punti, gol vittorie e infine lo scudetto. Toti si è rimboccato le maniche, creando una squadra magari non spumeggiante ma dannatamente solida e, come recita un vecchio adagio del calcio, se l'attacco serve a vendere i biglietti con la difesa...

Roma, nessuno come te Uno strapotere che è reso ancora più evidente dai numeri. Analizzando infatti questa prima parte del 2016, nessuno riesce a tenere il passo dei giallorossi. Prendendo le capolista degli altri due gironi ci si rende conto di come anche colossi del calcio giovanile nazionale non siano state in grado di tenere un simile ruolino di marcia. Nelle sette partite giocate nel 2016, nel Girone A, la Juventus ha totalizzato quindici punti mentre la coppia formata da Atalanta e Inter, che guida il Girone B, è arrivata a diciotto. La Roma, in quest'anno, non ha sbagliato un colpo centrando addirittura l'en plein. Ventuno su ventuno per Toti e i suoi con le sole Sampdoria e Bologna, che ne hanno totalizzati comunque diciannove, ad inseguire nella classifica delle squadre che hanno totalizzato il maggior numero di punti nel 2016.

Una vittoria per blindare le finali Curiosità vuole che questo fine settimana a Trigoria arrivi il Bari. I biancorossi sono la squadra che, dopo i giallorossi, hanno avuto l'impatto migliore su questo 2016. I galletti hanno fatto diciannove punti dall'inizio dell'anno (solo due in meno della compagine di Toti) a dimostrazione di come il prossimo avversario ha tutte le carte in regola per fare bottino pieno a Trigoria. Nonostante un finale di stagione a cui i giallorossi si presentano con un margine di ben dodici punti di vantaggio sulla seconda da poter gestire, quella di domenica sarà una gara in cui la Roma può tagliare un traguardo importante. Se Toti e i suoi riuscissero a vincere sarebbero matematicamente alle finali dirette senza passare per i playoff.

Fonte: Gazzettaregionale.it - R.Manai

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom