Rassegna Stampa

Roma, altro no al Chelsea per il Ninja

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 28-06-2016 - Ore 07:08

|
Roma, altro no al Chelsea per il Ninja

CORRIERE DELLA SERA - PIACENTINI - Il Chelsea è tornato alla carica per Radja Nainggolan, stavolta con un’offerta da far tremare i polsi. I Blues hanno infatti messo sul piatto 40 milioni di euro (38 più 2 di bonus), ma la Roma ha rispedito al mittente anche questa proposta.

Un rifiuto deciso che, unito alla poca voglia del calciatore di lasciare la Capitale, potrebbe segnare la fine di una trattativa che va avanti da parecchie settimane. «Proprio non so — ha dichiarato ieri il Ninja — come si evolverà questa vicenda. Per adesso posso solo dire che a Roma sono felice e penso di rimanerci: in Italia sono diventato uomo, e non sono uno di quelli che cambia spesso squadra. Ora mi concentro sugli Europei e poi vedremo».

I Blues, che probabilmente si aspettavano una maggiore pressione da parte del centrocampista belga per accelerare la trattativa, a questo punto devono decidere se alzare ulteriormente l’offerta fino a 45 milioni, o se dirottare le proprie risorse su un altro obiettivo (piace Witsel). La Roma, da parte sua, ha dato appuntamento a Nainggolan, che dopo una partenza al rallentatore si sta ritagliando un posto importante nel Belgio di Wilmots che ha già conquistato l’accesso ai quarti di finale dell’Europeo, alla fine dell’estate per discutere di un nuovo adeguamento del contratto, dopo l’ultimo che c’è stato appena dieci mesi fa.

Nainggolan ha un contratto fino al 2020, guadagna 3.2 milioni netti più bonus e potrebbe arrivare a 4 (più bonus), che però è sempre meno rispetto a quanto sarebbero pronti ad offrirgli a Londra, ma anche a Parigi. Nelle ultime ore, infatti, anche il Psg (con cui la Roma sta discutendo ancora per provare a rinnovare il prestito di Digne), avrebbe messo gli occhi sul Ninja: se l’indiscrezione fosse confermata, la società giallorossa dovrà prepararsi a fronteggiare altri “attacchi” per Nainggolan.

Per la difesa si continua a trattare col City per Zabaleta, sembra sfumato De Sciglio, che insieme a Benatia dovrebbe finire alla Juventus, più rapida della Roma a trovare un accordo (prestito e riscatto a 18 milioni) col Bayern Monaco, dopo che entrambe avevano trovato quello con il calciatore.

Restano in piedi le piste Vermaelen e Skrtel. Ljajic-Torino rallenta, si tratta sull’ingaggio. Piace Bacca, in rotta col Milan, ma prima bisognerà chiarire la questione-Dzeko. «E’ stato convocato per Pinzolo — l’agente a forzaroma.info — quindi non è sul mercato». Ma con un’offerta soddisfacente per tutti il bosniaco partirà. Intanto ieri il Cda della Roma ha ratificato il rinnovo di contratto del dg Mauro Baldissoni: altri 3 anni con l’assunzione delle deleghe che erano di Italo Zanzi.

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom