Rassegna Stampa

Roma, da Pallotta il via libera ai rinnovi per Garcia e Pjanic

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 23-04-2014 - Ore 08:43

|
Roma, da Pallotta il via libera ai rinnovi per Garcia e Pjanic

Dopo Roma-Milan l’appuntamento decisivo. Sarà in quella occasione che Walter Sabatini incontrerà Rudi Garcia per pianificare il futuro nei minimi dettagli: non solo quello del tecnico francese, ma anche quello di alcuni calciatori che l’allenatore reputa fondamentali per il suo progetto. A quell’incontro il d.s. giallorosso arriverà preparato e consapevole di ciò che potrà promettere al tecnico per convincerlo a firmare il prolungamento del contratto, che scade il 30 giugno del 2015, e per buttare giù una prima lista della spesa per rinforzare la squadra in vista della Champions del prossimo anno. Avrà le idee chiare, Sabatini, perché in queste ore a New York il Ceo Italo Zanzi e il d.g. Mauro Baldissoni stanno discutendo con James Pallotta. In un meeting che coinvolge anche i manager della Raptor, la Roma italiana e quella americana si stanno confrontando su vari argomenti: dal progetto stadio – che non è stato ancora recapitato ufficialmente al sindaco Ignazio Marino dopo la presentazione in Campidoglio – all’ingresso ufficiale della Nike come sponsor tecnico, in una partnership che coinvolge l’azienda americana anche in una gestione più diretta del merchandising. In un quadro del genere si parlerà anche di budget per il prossimo mercato: non di obiettivi specifici, quelli restano di piena competenza del d.s., ma di linee guida. Al ritorno dagli Stati Uniti, Baldissoni e Zanzi trasferiranno le indicazioni del presidente a Sabatini, che comincerà ad entrare nei dettagli con il tecnico. Il primo argomento da trattare sarà proprio quello del rinnovo di Garcia: l’offerta dovrebbe aggirarsi intorno ai 2.5 milioni netti (il doppio di quanto guadagna attualmente) più i bonus, ma ciò che interessa maggiormente all’allenatore francese è la garanzia che non vengano ceduti i pezzi pregiati della rosa. L’elenco degli incedibili è lungo, a cominciare da Miralem Pjanic: non solo perché il bosniaco piace un po’ a tutta Europa, ma pure perché è l’unico dei big ad avere il contratto in scadenza nel 2015. La Roma farà uno sforzo per fargli firmare il rinnovo: è pronto un quadriennale da 3.5 milioni netti più i bonus, ma la parola ora passa a Pjanic. Se dipendesse dai suoi compagni di squadra, ci sarebbero davvero pochi dubbi. Io faccio il tifo - le parole di Castan a Sky – perché Pjanic resti. Si è visto che cosa possiamo fare bene e se restano tutti i giocatori di questa rosa, con qualche nuovo innesto potremo fare ancora meglio la prossima stagione. Garcia? Per lui andrei a fare la guerra. Ha dato serenità e fiducia ai giocatori che lo scorso anno erano considerati scarsi, c’era chi diceva che non potevano giocare nella Roma. Ci ha dato fiducia e ha fatto vedere le qualità di questa squadra. Non molleremo fino al termine della stagione, perché vincere è troppo bello».

Fonte: corsera (G. Piacentini)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom