Rassegna Stampa

Roma, Dezko è scatenato. Preso Fazio ma non basta

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 03-08-2016 - Ore 07:09

|
Roma, Dezko è scatenato. Preso Fazio ma non basta

CORRIERE DELLA SERA - PIACENTINI - Non importa che gli avversari siano i dilettanti del Pinzolo, i giovani del Boston Bolts, il Terek Groszny o il Liverpool: la costante nell’inizio di stagione delle Roma si chiama Edin Dzeko. Il centravanti bosniaco, infatti, finora è sempre andato a segno, dimostrando di essere un calciatore diverso rispetto a quello dello scorso anno. Nella vittoria 2-1 contro il Liverpool c’è la sua firma, insieme a quella di Salah, ma soprattutto c’è una prestazione che va oltre il gol e l’assist per l’egiziano, fatta di giocate che nella parte finale della passata stagione nemmeno provava, tanto era sfiduciato. Il sinistro da fuori area che ha portato in vantaggio la Roma contro i Reds, è un gol da centravanti sicuro dei propri mezzi, un giocatore ritrovato e pronto adesso a mantenere, tutte le promesse.

Se lo aspetta Spalletti, che invece dalla società vuole i rinforzi chiesti, soprattutto in difesa. E se la prestazione di Emerson Palmieri nel ruolo di vice Mario Rui è stata rassicurante, quella di Florenzi esterno basso lo è stata un po’ meno. Più in generale, una formazione che ha già in campo Perotti, El Shaarawy, Salah, Dzeko e Nainggolan tutti insieme, difficilmente può sopportare due esterni così offensivi. Per questo il d.s. Sabatini, che ieri era Milano impegnato in più trattative mentre la squadra si trasferiva in Canada dove stanotte incontrerà il Montreal Impact, sta provando a regalare al tecnico un difensore che possa fare il centrale e l’esterno.

Dopo l’arrivo (in prestito con obbligo di riscatto fissato a 4 milioni, fondamentale la mediazione dell’ex d.g. Franco Baldini) di Federico Fazio del Tottenham, che è sbarcato ieri sera a Fiumicino e oggi sosterrà le visite mediche, il prossimo potrebbe essere uno tra Nacho e Vermaelen. Entrambi hanno già dato la loro disponibilità a vestirsi di giallorosso, bisogna convincere il Real Madrid e il Barcellona: la Roma preferirebbe il belga, ma l’accordo per lo spagnolo potrebbe arrivare prima. E a Trigoria, in questo momento, hanno fretta.

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom