Rassegna Stampa

Roma e Juventus, un ring per due

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 10-12-2013 - Ore 07:41

|
Roma e Juventus, un ring per due

Scudetto per due. La svolta proprio nell’ultimo turno di campionato: solo la Juventus e la Roma sono ancora in corsa per il titolo. Il weekend appena passato incide in modo inequivocabile sulla classifica. Il vantaggio di capolista e inseguitrice sulle altre è impressionante. L’impatto dei successi di bianconeri e giallorossi, separati da appena 3 punti, cambia di fatto la nostra serie A. E’ faccia a faccia tra Conte, il campione in carica, e Garcia, lo sfidante. Sul ring solo loro due. Non esiste il terzo incomodo. Perché chi rincorre è come se partecipasse a un altro torneo. Tre formazioni giocano adesso per il prestigio di salire sul terzo gradino del podio, utile per partecipare alla prossima Champions: sono il Napoli, l’Inter e la Fiorentina. [...]

BREAK DECISIVO
Sempre dalle classifiche che pubblichiamo in questa pagina, è chiaro come il merito di questo nuovo campionato sia tutto della Juve e della Roma. I campioni d’Italia volano: dopo 15 giornate, 9 punti in più rispetto alla stagione 2011-2012 e 5 se si guarda il torneo scorso, due annate finite sempre con la conquista dello scudetto. Il paragone con le due stagioni precedenti fa gonfiare il petto ai giallorossi di oggi: Garcia ha raccolto 11 punti più di Zeman e 16 più di Luis Enrique. La Roma, unica senza sconfitte in questo torneo (mai era rimasta imbattuta nelle prime 15 e in campionato la striscia, contando le ultime due dell’anno scorso, è di 17), ha vinto meno della Juve, 11 successi contro 13, pareggiando invece di più, 4 contro 1. A parte questa piccola differenza, generata da alcuni errori degli arbitri, le due rivali si somigliano tanto per come stanno affrontando il percorso: alla raffica storica delle 10 vittorie consecutive dei giallorosse si sovrappone quella dei 7 successi di fila dei bianconeri, con De Sanctis e Buffon che si sono passati il testimone di portieri a lungo imbattuti (ora lo è il capitano azzurro). La Juve ha segnato 2 gol in più, 31 contro 29, e Conte, avendo la Champions e una rosa completa, utilizzato 23 giocatori e Garcia 22; la Roma ha segnato con 3 uomini in più, 13 contro 10.

DIFESA D’ORO
La Juve ha vinto gli ultimi due campionati subendo meno gol delle avversarie. Adesso la migliore è la Roma, anche in Europa, insieme con il Lille: solo 5 i gol incassati da De Sanctis. Nella porta bianconera ne sono invece entrati il doppio, 10. L’equilibrio del sistema di gioco di Garcia, e il valore di alcuni interpreti, hanno permesso ai giallorossi di rimanere in scia della Juve. E di rendere il campionatomeno equilibrato che in passato. Basta dare un’occhiata ai numeri. Alle cifre straordinarie che accompagnano la Juve e la Roma. E che rendono innocui gli sforzi degli altri.

Fonte: Il Messaggero – Trani

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom